BASKET A1/m – Happy Casa Brindisi infiamma il PalaPentassuglia e spegne Pistoia

Happyy Casa Brindisi stende Pistoia 88-74 trascinata da uno strepitoso Nic Moore autore di 21 punti. Benen anche Suggs e Mesicek

Foto: @G.Giannuzzi

Happy Casa vince lo scontro diretto con la Flexx Pistoia 88-74 ribaltando la differenza canestri. Fischio di inizio alle 19 con coach Vitucci che schiera Moore, Suggs, Tepic, Smith, Lalanne, coach Esposito risponde con McGee, Moore, Diawara, Gaspardo e Ivanov.

Brindisi parte bene con Smith dalla lunga, replica McGee, buona partenza per i locali tanto da obbligare coach Esposito a chiamare il primo timeout del match. Le maglie biancorosse gonfiano la retina e il momentaneo +7 locale viene annullato da Gaspardo e McGee. Termina il primo periodo 20-21Mesicek come accaduto nella trasferta di Torino detta gioco e realizza quattro punti consecutivi,ma Pistoia non sta a guardare e con Gaspardo opera il sorpasso (30-31). Gli ospiti prendono fiducia e volano sul +9 (39-44). Tepic e Lalanne dimezzano le distanze negli ultimi secondi del periodo. Si va negli spogliatoi sul 39-44.

Si accende Brindisi dalla lunga, prima con Nic Moore e poi con Tepic (50 -51) ma McGee risponde a fotocopia. Il folletto brindisino si accende e a suon di triple e spedisce Pistoia dietro (63-56). Inizia lo show delle dalla lunga: McGee prima, capitan Cardillo dopo ed ancora Moore cecchino inarrestabile. Arriva anche la “bomba” di un cinico Blaz Mesicek. Termina il terzo periodo 72-63.

Vitucci dà ossigeno al suo gioiellino Moore autore di 19 punti realizzati tutti nel terzo di gara, riposo anche per Tepic e Smith. Fiducia alla “panchina” che attua una difesa solida guidata da un attacco cinico targato Mesicek. Brindisi vola sul +13 con Suggs, Pistoia fa quel che può ma Happy Casa gioca con la testa fino all’ultimo secondo.
Brindisi batte Pistoia 88-74.

Happy Casa vince la sua quarta gara su cinque disputate, due in trasferta ( Reggio Emilia e Torino). Moore castiga Pistoia a suon di triple (21pt), Mesicek fa impazzire la difesa, Tepic organizza gioco e serve magistralmente i suoi compagni, Suggs scrive 15 punti e un Lalanne non impeccabile ne firma 12. Cinque giocatori in doppia cifra, una panchina che difende e dà il suo lodevole contributo trascinano la nuova Brindisi targata Vitucci verso un successo importantissimo. A nulla sono serviti i 19 punti di McGee e i 19 di Gaspardo per spegnere un super Moore. Happy Casa si stacca dal treno delle rivali e sale a 12 punti, Pistoia resta a 10.


HAPPY CASA BRINDISI-THE FLEXX PISTOIA 88-74

Happy Casa Brindisi: Suggs 15, Tepic 12, Oleka, Smith 5, Mesicek 12, Cardillo 3, Sirakov, Moore 21, Donzelli 2, Canavesi, Giuri 6, Lalanne 12. Coach: Vitucci

The Flexx Pistoia: Della Rosa 6, McGee 19, Barbon, Laquintana 2, Mian 5, Gaspardo 19, Onuoha, Bond, Magro, Diawara 1, Moore 9, Ivanov 13. Coach: Esposito

Parziali: 20-21, 39-44, 72-63, 88-74

Orsola TASSO
Giornalista pubblicista dal 2014 e impegnata nel sociale. Collaboratrice per la redazione de Quotidiano Italiano (Lecce-Foggia) dal 2012 al 2014, redattrice di BrindisiCronaca.it dal 2013 al 2015.

Articoli Correlati