BASKET A1/m – Enel Brindisi, troppi errori premiano Venezia all’overtime. Final Eight a rischio

Enel gelata al PalaPentassuglia da una esperta Venezia per 108-106. Brindisi resta in attesa dei risultati dagli altri per strappare il probabile biglietto per le Final Eight

enel_brindisi-venezia_106-108-070117-goss-sottomano

Foto: Goss in azione - @SalentoSport/G.Giannuzzi

Enel Brindisi  perde al PalaPentassuglia l’ultima del girone di andata contro Umana Venezia 108-106. Fischio di inizio alle 20:30 in un palazzetto dello sport non soldout a causa delle condizioni meteo avverse. Brindisi mette in campo aggressività, Venezia è subito dietro di nove lunghezze (15-6). Ordine in campo e gli uomini di coach De Raffaele in un amen si fanno avanti bucando la difesa dei padroni di casa con estrema facilità trascinati da un super McGeeTermina il primo periodo 19-15.

Umana  prende le misure e senza difficoltà, grazie alle giocate di Haynes e del giovane Visconti, vola sul +6 (25-31). M’Baye autore di diversi errori si fa perdonare prendendo per mano la squadra. Enel reagisce e mette in atto una rimonta, ma dall’altra parte c’è un Haynes in gran serata. Si va alla pausa lunga sul 47-45. Enel Brindisi  impensierisce gli ospiti con un parziale di 7-0 e sul 54-45 il coach veneto ferma il gioco. Solito Haynes beffa il reparto difensivo locale portando i suoi a -2, Goss e Scott suonano la carica e con giocate individuali esaltano il PalaPentassuglia.  Venezia tenta una rimonta, ma la tripla di Mesicek tiene i lagunari distanti. Termina il periodo 71-63.

Nell’utimo quarto Enel Brindisi prova a chiudere il match portandosi avanti  sul+ 13 (76-63) a 8’38” dal termine. Qualcosa cambia. Venezia, ancora una volta,  sfrutta l’inesperienza delle maglie brindisine poco reattive sotto canestro e impreparate al contropiede avversario. Umana non solo recupera ma si porta in vantaggio, 79-84 . Il lungo M’Baye  sprona i suoi, Enel reagisce  e ristabilisce la parità. Tensione in campo e sugli spalti,  decisioni degli arbitri discutibili innervosiscono l’ambiente.  Gli ospiti sono sul +3 (87-90), Carter  dalla lunga firma e fa esplodere il PalaPentassuglia. Viggiano spreca dai 6.75.  90-90 è overtime.

Il supplementare si avvia nel nome di Carter, i veneti  spolverano la loro lucidità e con 9 punti consecutivi  allontanano i padroni di casa. Non è ancora finita, i biancoazzurri costretti ad inseguire operano una nuova rimonta (98-99). Umana ha dalla sua l’intramontabile Ress  infallibile dalla distanza e un Haynes preciso dalla lunetta per  il +6  a 35” dal suon della sirena. M’Baye e compagni lottano fino all’ultimo secondo, ma non c’è più tempo.  Umana Venezia batte Enel Brindisi 108-106.

Enel Brindisi cade al PalaPentassuglia contro una Venezia orfana dei suoi uomini chiave (Tonut, Filloy e Peric). Troppi errori dalla lunetta e assenze non giustificate alla lotta al rimbalzo puniscono pesantemente gli uomini di coach Sacchetti.  Esperienza e lucidità dell’Umana ha la meglio su una Brindisi talentuosa quanto poco cinica che nulla ha potuto contro il fare pulito e preciso di Haynes frutto dei suoi 28 punti. Brindisi  vanta 4 uomini in doppia cifra tra cui M’Baye autore di  33 punti ma non sono bastati assieme alle giocate di Goss (17 pt) Carter (20 pt) e Scott (14 pt) per strappare matematicamente il biglietto per le Final Eight. Venezia congela il suo secondo posto, Brindisi resta a quota 14. Adesso Enel dovrà sperare nei risultati favorevoli dagli altri campi per centrare il primo obiettivo della stagione, più per demeriti altrui che meriti propri.


Enel Brindisi – Umana Venezia: 106 -108 dts

Enel Brindisi: Agbelese 6, Scott 14, Carter 20, Goss 17, Mesicek 5, Cardillo, Moore 8, Capoccia ne, Orlandino ne, M’Baye 33, Sgobba ne, Spanghero 3. Coach: Sacchetti.
Umana Reyer Venezia: Haynes 28, Hagins 16, Ejim 17, Bramos 11, Visconti 3, Filloy ne, Ress 3, Ortner 6, Criconia ne, Viggiano 10, McGee 14. Coach: De Raffaele.
Parziali: 19-15; 47-45; 71-63; 90-90; 106-108


Programma 15esima giornata (7-8 gennaio): Varese-Torino 79-86, Brindisi-Venezia 106-108 dts, Reggio Emilia-Cremona, Avellino-Trento, Sassari-Caserta, Pesaro-Capo d’Orlando, Brescia-Pistoia, Cantù-Milano (mar. ore 20.45).

Classifica: Milano 24, Venezia 22, Avellino 30, Reggio Emilia 18, Capo d’Orlando 16, Brindisi, Caserta, Pistoia, Sassari e Torino 14, Brescia, Cantù e Trento 12, Pesaro e Varese 8, Cremona 6.

Prossimo turno (22 gennaio): Brescia-Pesaro, Milano-Capo d’Orlando, Pistoia-Cremona, Reggio Emilia-Caserta, Torino-Avellino, Trento-Brindisi, Varese-Sassari, Venezia-Cantù.

Orsola TASSO
Giornalista pubblicista dal 2014 e impegnata nel sociale. Collaboratrice per la redazione de Quotidiano Italiano (Lecce-Foggia) dal 2012 al 2014, redattrice di BrindisiCronaca.it dal 2013 al 2015

Articoli Correlati

  • quarta-gianluca-pasca-nardo-basket-set-20-ph-cecere BASKET B/m – Pasca Nardò, si parte col Cassino: il girone del Toro, il calendario e il commento di coach Quarta

    Sono stati ufficializzati i calendari per la Serie B girone D di basket e le “compagne di viaggio” dell”Andrea Pasca’ Frata Nardò. Il campionato partirà il 15 novembre prossimo e, nella prima giornata, il Toro se la vedrà con il Cassino tra le mura amiche. Poi due trasferte consecutive contro Salerno e Taranto. Il dettaglio:…

  • carichino-gabriele-lupiae-team-salento-basket BASKET – Carrozzina, la Lupiae Team Salento assapora l’azzurro Nazionale

    Sapore d’azzurro per un atleta della Lupiae Team Salento, formazione leccese di basket in carrozzina guidata da coach Andrea Calò. Il giovane talento Gabriele Carichino, nei giorni scorsi, è stato convocato per uno stage a Tirrenia (Pi) che si svolgerà dal 23 al 26 luglio prossimi, dal coach della nazionale under 22, Carlo Di Giusto….

  • coviello-riccardo-frata-nardo-basket-231119 BASKET B/m – ‘Andrea Pasca’ Nardò, due riconferme pesanti per il duo Quarta-Battistini

    Prime due pesanti riconferme per l’Andrea Pasca Basket Nardò. Vestiranno ancora il granata, a disposizione del duo Quarta-Battistini, il playmaker Federico Burini e l’ala Riccardo Coviello. Burini, classe 1993, 191 cm per 83 kg, era giunto nel Salento nella scorsa estate da Civitanova Marche. “Ciò che mi ha convinto a restare – dichiara il play…

  • quarta-gianluca-battistini-michele-pasca-nardo-basket-cecere BASKET – ‘Andrea Pasca’ Nardò, si riparte dal duo Quarta-Battistini

    Gianluca Quarta più Michele Battistini. La Pallacanestro “Andrea Pasca” Nardò ufficializza il binomio che guiderà i granata nella stagione 2020/21, la quarta consecutiva nel campionato di Serie B. Entrambi ricopriranno il medesimo ruolo, quello di head coach. Si tratta di una conferma per Gianluca Quarta, tra i più stimati coach nel panorama nazionale, al terzo…

  • zanelli-happy-casa-brindisi BASKET – Coronavirus, cala il sipario anche sulla Lega Serie A

    Come già avvenuto per i campionati territoriali il 26 marzo scorso, il presidente della FIP, Giovanni Petrucci, dichiara chiusi anche i tornei di Serie A di basket. Questa la nota ufficiale, diffusa poche ore fa. Il Presidente della Federazione Italiana Pallacanestro Giovanni Petrucci, considerata la determinazione della LBA di demandare ogni e qualsivoglia decisione in…