BASKET A1/m – Colpaccio Brindisi al PalaRuffini: una super Happy Casa stende Torino

Happy Casa Brindisi vince la sua seconda partita in trasferta, stendendo una stanca Torino per 82-68

brindisi-basket_ggiannuzzi

Foto: ©Salentosport.net - G. Giannuzzi

Happy Casa Brindisi espugna il PalaRuffini per 82-68. Fischio di inzio alle 17 con Brindisi che
presenta già dai primi secondi il suo biglietto da visita, mette in difficoltà Torino e costringe coach Recalcati a chiamare il primo timeout del match. Gli ospiti sono inarrestabili trascinati da un super Mesicek e volano sul +11 (8-19), ma Torino frena la fuga ospite con Iannuzzi. Vitucci chiama sospensione a 1’44”. In campo c’è confusione, 6 le palle perse per Torino e 4 per Brindisi. Termina il primo periodo 13-21.

Al rientro Auxilium gioca più determinata, Happy Casa commette troppi errori. Poeta prende per mano la squadra ed un amen opera il sorpasso con Vujavic chirurgico dalla lunga (25-24). Brindisi non sta a guardare, Suggs mette a referto 5 punti ed è nuovamente vantaggio pugliese (27-31). Ora è un altro match, ma Torino è più precisa e concentrata. Si va alla pausa lunga 40-33.

Si riprende sul filo dell’equilibrio con Moore scatenato dai 6.75 e per Torino è tutto da rifare. Lalanne sigla il vantaggio brindisino e gli uomini di Vitucci sulle ali dell’entusiasmo firmano il +10 a 2’ dalla fine del terzo periodo. Torino interrompe il digiuno con Okeke ma i biancoazzurri giocano bene ed amministrano il risultato. Termina il quarto 53-63.

Gli ultimi di gara sono targati Happy Casa ma Torino prova a ritornare in partita e sul 59-65 Vitucci chiama timeout. Blackout al PalaRuffini le due formazioni perdono confidenza con la retina, ci penseranno Moore per Brindisi e Petterson dalla distanza ad illuminare il tabellone. Match riaperto quando mancano 6’ al fischio finale (62-67). Patterson complica la vita ai suoi, per lui fallo più tecnico, Moore non sbaglia (62-69). Happy Casa punisce Auxilium con Suggs, il clima diventa teso. Torino perde lucidità, Moore lotta coi denti, ruba palla e per Vujacic è antisportivo a 4’20”.

Il play biancazzurro realizza. Recalcati chiama sospensione sul 62-73 (4’15”), Iannuzzi tenta di dare una scossa ai suoi, ma un super Moore a suon di triple gela il PalaRuffini. Happy Casa Brindisi batte Auxilium 82-68. Brindisi torna a vincere in campionato dopo lo stop casalingo contro Cantù, lo fa con orgoglio e determinazione su un campo ostico come quello della corazzata Torino. Mesicek protagonista nella prima parte di gara e Moore con la sua freddezza nella seconda trascinano Happy Casa alla vittoria. Non sono bastati i 15 di Iannuzzi e i 10 di Garret per piegare la durezza mentale degli uomini di coach Vitucci. Brindisi sale a 10 punti, Torino resta a 20.


Auxiliu Torino-Happy Casa Brinidis:  68-82

Torino: Garrett 12, Parente, Vujacic 4, Poeta 6, Stephens, Patterson 3, Washington 10, Okeke 7, Jones 6, Mazzola 2, Iannuzzi 15. Coach: Recalcati

Brindisi: Suggs 11, Tepic 2, Oleka, Smith 10, Mesicek 18, Cardillo, Sirakov n.e., Moore 26, Donzelli, Canavesi n.e., Giuri, Lalanne 15. Coach: Vitucci

Orsola TASSO
Giornalista pubblicista dal 2014 e impegnata nel sociale. Collaboratrice per la redazione de Quotidiano Italiano (Lecce-Foggia) dal 2012 al 2014, redattrice di BrindisiCronaca.it dal 2013 al 2015.

Articoli Correlati

  • andrea-pasca-nardo-basket-logo-18-19 BASKET B/m – Andrea Pasca Nardò, doppio colpo di mercato: arrivano un playmaker e un’ala grande

    Doppio colpo di mercato per l’Andrea Pasca Nardò. Il primo arrivo, in ordine cronologico, è quello del playaker Federico Burini, perugino, classe 1993, 191 cm d’altezza. Nella scorsa stagione, il neo granata ha militato tra le fila di Civitanova Marche insieme a Coviello, altro neo acquisto dell’Andrea Pasca. Ha giocato anche nel Campli e nel…

  • bjelic-goran-basket BASKET B/m – ‘Andrea Pasca’ Nardò, confermati due altri pilastri per la stagione 2019/20

    Altri due pilastri della scorsa stagione verranno confermati. La Frata ‘Andrea Pasca’ Nardò blinda Goran Bjelic e Vittorio Visentin che faranno parte del roster granata 2019/20, così come Gionata Zampolli e Riccardo Coviello, già ufficializzati nei giorni scorsi. Bjelic, pivot classe ’83 di origine montenegrina, continuerà a vestire granata dopo la seconda parte della scorsa…

  • coviello-pasca-nardo-basket BASKET B/m – Andrea Pasca Nardò, dopo Zampolli arriva un’ala da Civitanova

    Dopo la riconferma della guardia, ecco un’ala. Dopo Zampolli, la Frata “Andrea Pasca” Nardò ufficializza l’ingaggio di Riccardo Coviello, proveniente da Civitanova Marche. Ala di 195 cm e 94 kg, classe ’88, nella stagione da poco in archivio si è rivelato il giocatore più prezioso e prolifico dei biancazzurri, che hanno chiuso la regular season…

  • de-monte-cosimo-cantu BASKET B/m – De Monte (‘Andrea Pasca’ Nardò), con Cantù alle Finali Nazionali Under 16 di Eccellenza

    Il lavoro paga sempre. Il dott. Cosimo De Monte, punto di riferimento di Igea Fisio Center e fisioterapista della Pallacanestro “Andrea Pasca” Nardò, ha vissuto le Finali Nazionali Under 16 Eccellenza di basket al fianco di Progetto Giovani Cantù, uno dei più prestigiosi settori giovanili d’Italia in ambito cestistico. A Taranto il meglio della pallacanestro…

  • zampolli-gionata-frata-nardo-basket ph a cecere BASKET B/m – Andrea Pasca Nardò, il primo mattoncino è la riconferma di Gionata Zampolli

    Prima ufficializzazione: Gionata Zampolli vestirà ancora la casacca granata. La Frata “Andrea Pasca” Basket Nardò annuncia la prosecuzione del rapporto con la guardia classe ’85, che si legò al Toro nello scorso mese di settembre, a stagione in corso, dopo aver inizialmente militato fra i ranghi della Virtus Lamezia prima del fallimento del club calabrese. Nato e formatosi cestisticamente…