BASKET C2 – Gara uno playoff in tasca, Ceglie si spegne nella bolgia. Nardò ad un passo dal sogno

"andrea pasca" nardò basket

Grande Andrea Pasca Nardò. Partenza lanciata e con il piede giusto dei granata, che in gara 1 della finale playoff, valevole per la promozione in C dilettanti, battono Ceglie davanti ad un Pala Giannone tutto esaurito e con un grande pubblico che ha spinto i ragazzi di coach Stefano Manfreda alla vittoria. Presente anche il primo cittadino neretino Marcello Risi.

Prima della gara, omaggio floreale del capitano Motta alla famiglia di Andrea Pasca. Al presidente Laneve, al capitano Motta e a tutto il Basket Ceglie i più sinceri ringraziamenti da parte di tutta la famiglia di Andrea e dall’intero staff dell’Andrea Pasca Nardò.

La gara, alla prima palla-due il Nardò parte con: Colella, Spada, Manca, Bjelic e Dell’Anna D.; risponde Ceglie con: Rubino, Lescot, Curri, Motta e Faggiano. Partenza lanciata dei padroni di casa, spinti dal grande pubblico. Nardò vola in avvio sul 7-0. Pronti-via ed è subito Michele Colella show dai 6.75 m, 3-0 poi capitan Daniele Dell’Anna e il 2/2 dai liberi di Riccardo Spada porta il team di casa sul 7-0, con il pubblico in visibilio. Gli uomini di coach Cafarella non ci stanno e reagiscono con Curri e Lescot. La partita si accende e le due tifoserie si infiammano, Goran Bjelic si fa sentire in area colorata e mette a referto quattro punti ben servito dalla marcia in più Colella (7 assist). Gli ospiti rispondono colpo su colpo e nel finale Curri firma dai 6.75, il -1. Nardò chiude in vantaggio il primo quarto: 16-15.

Secondo quarto, Nardò in campo con: Colella, Spada, Ferilli G., Bjelic e Dell’Anna D. Si accende ancora una volta magic Colella, sentenziando prima dalla lunga distanza (3/6) e successivamente 2/2 ai liberi. Nardò trova anche i punti preziosi di Giuseppe Ferilli che fa 2/2 da 3. Il Pala Giannone è una bolgia e Nardò vola sul +10. Reazione veemente degli ospiti, che pareggiano il tempino (17-17), guidati da Kevin Lescot in gran serata. Ci vogliono quattro punti, del sempre presente, Daniele Dell’Anna e fermare la mini serie ospite, ma Rubino porta i suoi sul -1 al riposo lungo: 33-32.

La ripresa, i granata rientrano con: Colella, Spada, Ferilli D., Bjelic e Dell’Anna D. Gli uomini di coach Manfreda rientrano affamati, trovando nella difesa a zona la chiave della gara. Il duo Bjelic e Dell’Anna ha la meglio su Motta e Faggiano, sia in attacco che in difesa dove in due raccolgono 13 rimbalzi difensivi. Nardò schiacciasassi in attacco 23 punti all’attivo, con l’intero collettivo granata che gira a meraviglia. I due centri granata si superano, Colella detta i tempi e manda in visibilio l’intero Pala Giannone, con Riccardo Spada e Davide Ferilli che si fanno trovare pronti. Nardò chiude la terza frazione sul: 56-42.

Ultimo quarto, Nardò riparte con: Colella, Durante, Ferilli G., Manca e Bjelic. Al 33′ Bjelic riporta un taglio al sopracciglio dopo uno scontro di gioco, gli animi si surriscaldano in campo e a farne le spese sono Paulinho Motta e Fabrizio Durante che vengono espulsi. Michele Dell’Anna rileva Durante. Alessandro Manca (3 assist) manda in orbita capitan Dell’Anna. Rientra Bjelic al posto di Manca ed in area cegliese la musica è sempre la solita, a dominare sotto le plance sono sempre loro Bjelic e Dell’Anna. L’ex Monteroni Damiano Faggiano prova a suonare la carica per i suoi, ma Nardò è ben concentrato e non si fa sfuggire la posta in palio. I sigilli finali li mette Giuseppe Ferilli ed il Pala Giannone esplode di gioia alla sirena finale: 67-52 ed 1-0 per l’Andrea Pasca Nardò, che vola così ad un passo dal sogno. Appuntamento a giovedì al Pala 2006 di Ceglie, dove un’altra battaglia attende i granata.

***

NUOVA PALLACANESTRO NARDO’ 67
Colella17,Dell’Anna M.,Manca,
Dell’Anna D.14,Ferilli G.13,Durante,
Ferilli D.,Bjelic16,Schito n.e.,Spada7.
Allenatore: Manfreda Stefano

BASKET CEGLIE 52
Santoro4,Curri13,Laneve M.,
Laneve V n.e.,Rubino4,Motta6,
Nannavecchia n.e.,Romanelli n.e.,Faggiano11,Lescot14.
Allenatore: Cafarella Massimo

ARBITRI: Campanella (Santeramo), Mastrocristino (Rutigliano)
PARZIALI: 16-15/33-32/56-42/67-52
ESPULSI: al ’33 Durante Fabrizio (N.P.Nardò), Motta (Basket Ceglie)
USCITO PER 5 FALLI: Curri (Basket Ceglie)

Redazione SALENTOSPORT
Nata il 23 agosto 2010. Vincitrice del premio Campione 2015 come miglior articolo sportivo, realizzato da Lorenzo Falangone. Eletta "miglior testata giornalistica sportiva salentina" nelle edizioni 2017 e 2018 del "Gran Premio Giovanissimi del Salento". Presente al "FiGiLo" (Festival del Giornalismo Locale) nell'edizione 2018.
https://www.salentosport.net

Articoli Correlati