BASKET A1/m – EuroChallenge, Enel Brindisi attesa in Germania dal Ratiopharm Ulm

Le favorite al passaggio del turno della prima fase dell’EuroChallenge si sfidano al Ratiopharm Arena in Germania per la terza di andata del girone A. A scendere sul parquet alle 19:30 la squadra di coach Bucchi, Enel Basket Brindisi e la corazzata Ratiopharm Ulm guidata da coach Leibenath. I pugliesi, galvanizzati dalla prima gioia europea,vogliono allungare la striscia positiva in questa avventura, impresa ardua contro una squadra a punteggio pieno. I tedeschi, come i brindisini, sono esordienti in questa competizione ma non in Europa dove vantano partecipazione nell’EuroCup giungendo addirittura ai quarti di finale. Due squadre dai momenti differenti.

Brindisi è ancora un cantiere aperto alla ricerca di una propria identità con giocatori pronti a calcare altri parquet ed altri chiamati ad onorare quello brindisino, i tedeschi, al contrario,attraversano un buon momento anche in campionato, reduci da un’ottima prestazione nell’ultima gara che li proietta in una ferma zona playoff. Il nuovo acquisto, Jacob Pullen, non sarà in campo come Mays fermo in infermeria. Bucchi potrà contare su Simmons e James e chiederà una prova di cuore a Henry nella sua ultima partita in biancoazzurro. Tra le file tedesche occhi ben attenti sul play/guardia Gunther (29 punti nell’ultimo match), non da meno Mr Clyburn protagonista in campionato con 15.7 punti di media e 13 in EuroChallenge, sotto canestro con 14 punti di media si presenta l’ala-pivot Ohlbrecht. Una squadra di tutto rispetto, un ostacolo duro da superare ma una vittoria per Brindisi oltre a mettere un tassello importantissimo per il passaggio al turno darebbe morale ad un roster alla ricerca di punti e conferme.

Orsola TASSO
Giornalista pubblicista dal 2014 e impegnata nel sociale. Collaboratrice per la redazione de Quotidiano Italiano (Lecce-Foggia) dal 2012 al 2014, redattrice di BrindisiCronaca.it dal 2013 al 2015.

Articoli Correlati