BASKET A1/m – Enel Brindisi verso Avellino, Sacchetti: “Pronti a sfruttare le nostre opportunità”

coach Meo Sacchetti - l'ala Kris Joseph

Foto: G. Giannuzzi


La nona di andata punta i riflettori sul PalaDelMauro per il match tra Sidigas Avellino ed Enel Brindisi. Entrambe le formazioni sono reduci da belle vittorie, la Scandone si è imposta 75-70 sul legno di Sassari mentre Brindisi nel Monday night è tornata a vincere al PalaPentassuglia ai danni di Cantù per 90-82. Successi che hanno confermato le ambizioni della Sidigas e dato morale e fiducia all’Enel.

Brindisi sfida Avellino del suo ex capitano Andrea Zerini, con la maglia brindisina per lunghi cinque anni, dalla promozione in Lega A alla permanenza nella massima serie, anni  che hanno consacrato la squadra adriatica nel basket che conta. Nostalgia e ricordi a parte, la nuova Brindisi targata Meo Sacchetti guarda al futuro imminente e i due punti in palio passano dal match del PalaDelMauro.

“Una squadra  da vertice della classifica – afferma il coach –  che si giocherà fino alla fine le chances di centrare la finale playoff scudetto. La Scandone guidata da coach Stefano Sacripanti vanta due ottimi playmaker come Ragland e Green dai tanti punti.  Bisognerà giocare – conclude Sacchetti – con lo spirito giusto, pronti a sfruttare le nostre opportunità e consapevoli di poter e dover ancora migliorare diversi aspetti di gioco”.

Sul fronte infortuni, l’infermeria di contrada Masseriola avrebbe tolto i cerotti anche a Scott fermo nel turno precedente. Chi migliora di partita in partita è l’ala canadese Kris Joseph, negli ultimi incontri l’atleta ha dato spazio alla sua tecnica mostrando la sua vera stoffa.“Ho avuto un problema in preseason  – afferma Joseph – che mi ha costretto a rimanere fuori per più di un mese saltando così tutta la preparazione atletica. Non sono al 100% ma la mia condizione fisica – continua –  cresce giorno dopo giorno grazie al lavoro con i due assistant coach Maffezzoli ed Esposito che mi seguono e monitorano costantemente. Spero – conclude – di prendere sempre più confidenza con il ritmo partita”.

Il giocatore è soddisfatto della sua attuale scelta cestistica prediligendo le piccole città alle metropoli trovandosi in sintonia con il basket “imposto” dal suo coach. “La filosofia di Sacchetti – afferma – rispecchia in molti aspetti la mentalità americana di attaccare nei primi secondi dando libero sfogo alla creatività e qualità dei giocatori. Mi trovo a mio agio – conclude – e spero di aumentare il mio rendimento per aiutare la squadra a vincere quante più partite possibili”. Fischio di inizio alle 18:15 con diretta tv su Antenna Sud.

Le altre gare

Sassari – Cremona
Pesaro – Trento
Milano – Pistoia
Avellino – Brindisi
Venezia – Caserta
Cantù – Torino
Capo d’Orlando – Varese
Brescia – Reggio Emilia

 

Orsola TASSO
Giornalista pubblicista dal 2014 e impegnata nel sociale. Collaboratrice per la redazione de Quotidiano Italiano (Lecce-Foggia) dal 2012 al 2014, redattrice di BrindisiCronaca.it dal 2013 al 2015

Articoli Correlati