BASKET B/m – Nardò illusorio, Pescara rimonta e s’impone al “Pala Andrea Pasca”

La Frata Nardò resta a secco e incappa nella quarta sconfitta del campionato tra le mura amiche: termina 57-68 per gli abruzzesi nel 16° turno di Serie B

andrea-pasca-nardo-basket-logo-18-19

Fonte: Comunicato stampa |

Seconda sconfitta consecutiva per la Frata “Andrea Pasca” Nardò. Dopo il rotondo ko di Senigallia, i granata cadono tra le mura amiche per mano dell’Amatori Pescara, seconda della classe, che porta a casa i due punti imponendosi per 57-68 al termine di un match per lunghi tratti dall’esito incerto.

Gli uomini di coach Quarta evidenziano combattività e ordine in difesa, ciò costringe gli abruzzesi a mettere a referto solo 33 punti nei primi due quarti: dopo i primi 20′ il Toro è avanti di cinque lunghezze. È Provenzano a realizzare la tripla sulla sirena per il 38-33, la guardia di Matino trascina i suoi assieme a Bonfiglio con percentuali maestose da oltre l’arco. Sponda pescarese è Capitanelli a tenere a galla i suoi, non senza sofferenza dal pitturato.

Il rientro dopo l’intervallo è però opaco per la Frata “Andrea Pasca” Nardò: il break dell’Amatori Pescara è di +13 per un 12-25 col quale si conclude il terzo quarto, vero e proprio ago della bilancia del match. Salgono in cattedra Leonzio, l’ex Potì e Serafini – fino a quel momento tutti e tre poco brillanti – e si prendono la responsabilità in fase offensiva, proiettandi gli ospiti al 50-58 dopo 30′. Squadre stanche e percentuali in calo nell’ultimo quarto: 7-10 il parziale in favore degli uomini di coach Rajola e Pescara che gestisce senza troppi patemi nel finale. La Frata Nardò accorcia ma, una volta giunta al -5, fatica a piazzare l’affondo potenzialmente decisivo per la rimonta.

La spuntano gli abruzzesi, dunque, al Pala “Andrea Pasca”: per il Toro è la seconda sconfitta consecutiva, la quarta tra le mura amiche in questo campionato. Ancora a secco nel 2019 Drigo e compagni ed ora all’orizzonte due match durissimi: la trasferta di Civitanova Marche (team quinto in classifica con quattro punti in più dei granata) e poi il turno interno contro l’imbattuta capolista San Severo.


Frata Nardò – Unibasket Amatori Pescara 57-68 (15-15, 23-18, 12-25, 7-10)

Frata Nardò: Simone Bonfiglio 15 (0/4, 3/5), Stefano Provenzano 13 (2/3, 3/3), Mathias Drigo 10 (3/8, 1/5), Gionata Zampolli 7 (3/7, 0/5), Robert Banach 6 (3/6, 0/0), Daniele Mastrangelo 3 (0/2, 1/2), Alberto Razzi 3 (0/0, 1/2), Vittorio Visentin 0 (0/4, 0/0), Federico Ingrosso 0 (0/2, 0/1), Gerardo Scardino 0 (0/0, 0/0), Pavle Mijatovic 0 (0/0, 0/0), Antonhy Thirtinsky 0 (0/0, 0/0). Coach: G. Quarta.
Tiri liberi: 8 / 10 – Rimbalzi: 28 6 + 22 (Gionata Zampolli, Vittorio Visentin 5) – Assist: 7 (Gionata Zampolli 4)

Unibasket Amatori Pescara: Marko Micevic 12 (4/6, 1/3), Alberto Serafini 12 (6/7, 0/1), Ennio Leonzio 11 (2/4, 1/5), Alessandro Potì 10 (2/4, 2/6), Michele Caverni 10 (2/3, 2/5), Andrea Capitanelli 7 (2/6, 1/3), Gianluca Carpanzano 6 (3/5, 0/1), Luca D’Eustachio 0 (0/0, 0/0), Domenico Fasciocco 0 (0/0, 0/0), Franceco Di Donato 0 (0/0, 0/0). Coach: S. Rajola.
Tiri liberi: 5 / 7 – Rimbalzi: 37 7 + 30 (Andrea Capitanelli 13) – Assist: 19 (Michele Caverni 8)


QUI RISULTATI E CLASSIFICA

Tropical Store

Redazione SALENTOSPORT
Nata il 23 agosto 2010. Vincitrice del premio Campione 2015 come miglior articolo sportivo, realizzato da Lorenzo Falangone. Eletta "miglior testata giornalistica sportiva salentina" nelle edizioni 2017 e 2018 del "Gran Premio Giovanissimi del Salento". Presente al "FiGiLo" (Festival del Giornalismo Locale) nell'edizione 2018.
https://www.salentosport.net

Articoli Correlati