BASKET C2 – Un bel Nardò cede il passo alla capolista Ceglie

Esce a testa alta l'Aido Nardò, che lottato colpo su colpo, sul campo della corazzata Ceglie, con la formazione di coach Giovanni Rubino che torna in vetta alla classifica assieme a Lucera e Barletta. Per la formazione di coach Stefano Manfreda, tanti applausi per come si è condotta la gara, contro la più quotata formazione cegliese. Da martedì si torna a lavorare in vista dell'importante crocevia salvezza di domenica con il Mesagne al Pala Giannone.

La gara, i padroni di casa si presentano con: Lasorte, Milone, Boffelli, Caloia e il lituano Jonikas. Granata ancora privi di Maurizio Mazzarella, partono al via con lo stesso quintetto di partenza di sette giorni fa, vale a dire: Colella, Ferilli, Todisco, Durante e Dell'Anna D. L'esperto Milone, si fa subito notare con un 2/2 dai liberi, ma gli ospiti rispondono con Michele Colella e Fabrizio Durante che in area cegliese trovano i primi punti granata della partita. L'argentino Boffelli inizia a bombardare da fuori, ma dall'altra parte sono gli scatenati Ivan Todisco e Daniele Dell'Anna a far rimanere a galla la propria squadra. Stoica prestazione quest'oggi del capitano neretino, 15 punti, 6 rimbalzi, 4 palle recuperate e 2 stoppate, contro l'avversario di turno Donatas Jonikas. Gli uomini di coach Manfreda chiudono la prima frazione sul -9: 21-12.

Secondo quarto, i granata ripartono con: Colella, Passante, Todisco, Pagliula e Dell'Anna D. L'ottimo Simone Passante dà il suo prezioso contributo in fase difensiva e grazie anche ad un suo pallone recuperato, sblocca il proprio tabellino personale, fornendo anche un assist per Salvatore Pagliula, che dai 6.75 m, non perdona. Coach Rubino, fa entrare in campo, il neo acquisto Giovanni Sardano, ben marcato dalla difesa neretina. Il lituano Jonikas inizia a prendere il sopravvento e al riposo lungo i padroni di casa arrivano sul +13: 42-29.

Al rientro in campo, coach Manfreda opta per: Colella, Dell'Anna M., Vaglio, e con la coppia Salvatore Pagliula e Daniele Dell'Anna a presidiare l'area colorata. Colella dalla lunga distanza torna ad essere il trascinatore, mentre per la formazione di casa Milone e Jonikas continuano a fare la differenza. Capitan Dell'Anna D. e Giulio Vaglio., portano il proprio team sul -15 in chiusura di terzo quarto: 55-40 Ceglie.

Ultimo quarto, i neretini provano a chiudere con l'onore delle armi la gara, come fatto sino a quel momento. Si riparte con Colella, Ferilli, Todisco, Durante e Dell'Anna D. La premiata ditta Colella-Todisco trova canestri importanti e a 3' dalla fine il Nardò va sul -13 con due possessi mancati. La squadra di casa, torna ad avere in mano la gara e coach Rubino concede la passarella ai giovani Distratis e Nacci. Finale, 71-54 Ceglie. Il team del presidente Corrado Allegretti approfitta del passo falso del Barletta per tornare in vetta alla classifica in coabitazione con Lucera e lo stesso Barletta. Per la formazione neretina tanto cuore a Ceglie ma domenica arriva il tempo di muovere la classifica. Al Pala Giannone arriverà un affamato Mesagne dell'ex Gianluca Rollo, in uno scontro diretto importante in chiave salvezza.

TABELLINO

NUOVA PALLACANESTRO CEGLIE 71″
Milone15,Jonikas26,Sardano,
Boffelli11,Distratis1,Rubino2,
Nacci,Caloia8,Benizio,Lasorte8.
Allenatore: Rubino Giovanni

NUOVA PALLACANESTRO NARDO' 54
Vaglio2,Dell'Anna M.,Passante4,
Todisco15,Dell'Anna D.15,Durante2,
Ferilli,Colella13,Pagliula3,Schito,.
Allenatore: Manfreda Stefano

ARBITRI: De Tullio (Bari), Todisco (Putignano)
PARZIALI: 21-12/42-29/55-40/71-54.

Redazione SALENTOSPORT
Nata il 23 agosto 2010. Vincitrice del premio Campione 2015 come miglior articolo sportivo, realizzato da Lorenzo Falangone. Eletta "miglior testata giornalistica sportiva salentina" nelle edizioni 2017 e 2018 del "Gran Premio Giovanissimi del Salento". Presente al "FiGiLo" (Festival del Giornalismo Locale) nell'edizione 2018.
https://www.salentosport.net

Articoli Correlati