BASKET – C2, Barletta s’inchina al Nardò. Giovedì il match-ball

NARDO' Straordinaria prova di forza del Nardò, che piazza il primo colpo play-off. L'ottima tenuta difensiva della squadra di coach Tommaso Leucci, ha spianato la strada all'Aido Nardò del presidente Carlo Durante, che così festeggia la prima tornata della coda di stagione.

La gara, alla prima palla-due per il Nardò si presentano: Colella, Bruno, Leucci, Sordi e Mazzarella, risponde coach Degni con: Gambarota, Rotondo, Degni, Colaprice e Auricchio. Prima fase di studio per entrambe le formazioni, al primo centro di Colaprice, dai 6.75m, risponde lo scatenato, già in avvio, Simone Bruno anche lui dalla lunga distanza. La giovane guardia neretina mette a referto sette punti, che assieme a due assist preziosi per Carlos Sordi e Michele Colella, fanno volare il Nardò, seppur con un minimo vantaggio di due lunghezze. Nella fila ospiti si fa notare il solito Colaprice, primo quarto: 14-12 Nardò.

Secondo quarto, il muro neretino inizia a perdere i pezzi con Maurizio Mazzarella già al terzo fallo personale, al suo posto entra Fabrizio Durante, che non sfigura affatto a rimbalzo contro De Fazio e Auricchio. Nelle fila granata, Ivan Todisco, fa il suo ingresso in campo, il bomber neretino ci impiega poco ad entrare in partita. Lo stesso Todisco, assieme al puntero Sordi e al granitico Bruno, chiudono a proprio favore la seconda frazione: 32-26 Nardò, esaltando così il numeroso pubblico corso sugli spalti del Pala Giannone.

Nella ripresa, Michele Dell'Anna e compagni provano a dare il colpo di grazia al Barletta. Coach Leucci riparte da: Colella, Dell'Anna M.,Todisco, Sordi e rientra Mazzarella. Colella è il direttore d'orchestra, mentre Todisco e Bruno sono le armi migliori, per mettere fieno in cascina, a favore del team locale. In fase difensiva, i granata concedono poco e niente ai tiratori ospiti, su tutti Degni e Chiandetti, giustizieri dei neretini lo scorso anno. Sono sette i punti subiti dal Nardò in questa frazione, a testimonianza della ritrovata quadratura difensiva per il team di coach Leucci, fine terzo quarto +14 Nardò: 47-33.

Ultimo quarto, il team ospite prova a tornare in partita, trovando l'ottima vena realizzativa di De Fazio, -9 a metà frazione. Fabrizio Durante suona la carica con un canestro importante sotto le plance, Mazzarella giunge al quinto fallo personale, lasciando il posto al coach-atleta Tommaso Leucci, con quest'ultimo che colpisce gli uomini di coach Degni, con la sua arma migliore, il contropiede. Una tripla di Todisco, "taglia" le gambe al Barletta, esaltando il tifo neretino. Bruno e Sordi mettono i sigilli finali alla gara. Finale 58-45 Nardò. 1-0 e palla al centro. E ora giovedì gara 2, in quel di Barletta, dove i Leucci boys troveranno un clima infuocato, provando così a chiudere i giochi del primo turno play-off.

Questo Nardò ha dimostrato quest'oggi di non temere nessuno, combattendo alla grande per raggiungere una vittoria sperata, davanti al pubblico amico. Il duro lavoro settimanale porta i sospirati frutti, ad un roster costruito per poter ben figurare anche in questa coda di stagione. Oltre ad aver ritrovato, l'ottima tenuta difensiva, la pausa pasquale ha portato bene anche alla tenuta atletica dei neretini. Ora giovedì si scriverà un'altra pagina, di questa sfida infinita tra Nardò e Barletta, che può sorridere al sodalizio neretino.

NUOVA PALLACANESTRO NARDO' 58
Battistini n.e.,Dell'Anna,Todisco15,
Ferilli n.e.,Leucci2,Mazzarella,
Colella8,Sordi12,Bruno19,Durante2.
Allenatore: Leucci Tommaso

CESTISTICA BARLETTA 45
Auricchio,Degni7,Gambarota7,
Sfregola6,Vitobello,De Fazio13,
Colaprice10,Rotondo,Serino2,Chiandetti,
Allenatore: Degni Gino

ARBITRI: De Tullio (Bari), Marcone (Corato)
PARZIALI: 14-12/32-26/47-33/58-45.
USCITO PER 5 FALLI: Mazzarella (N.P.Nardò)

Lorenzo FALANGONE
Nato 27 anni fa a Nardò. Dottore in Comunicazione e Giornalista pubblicista. Caporedattore di SalentoSport e reporter per PiazzaSalento. Premio "M. Campione" 2015 come miglior articolo sportivo di Puglia. Autore del libro "Per dirti ciao".

Articoli Correlati