BASKET A1/m – Fischi al PalaPentassuglia, l’ex Ivanov stende una brutta Enel Brindisi. Passa Caserta

Fischio d’inizio alle 18:15 tra Enel Brindisi e Pasta Reggia Caserta con coach Bucchi che schiera un quintetto insolito (dettato dalle precarie condizioni fisiche dei titolari) Harper, Turner, Denmon, James ed Eric, coach Esposito risponde con Moore, Mordente, Vitali, Scott ed Ivanov. Brindisi lascia ben sperare con un avvio grintoso ma Caserta reagisce siglando 14 punti consecutivi costringendo Bucchi a chiamare sospensione. Il coach mescola le carte, Denmon interrompe il digiuno brindisino per il 9-16. Il primo periodo termina sul 13-16 tutto campano.Si riprende e James dalla lunetta accorcia le distanze ma un fallo tecnico fischiato alla panchina locale rende i nervi ancora più tesi ma Pasta Reggia ha la meglio e allunga (15-23). Enel reagisce rosicchiando punti fondamentali in una gara all’insegna di azioni inconcludenti e senza lucidità. Il secondo periodo si chiude in perfetta parità 30-30.

Si riprende con Brindisi più decisa ma il primo sorpasso è targato Ivanov, lo segue Zerini per il momentaneo pareggio. Il solito James dalla distanza per il +5 ma Moore replica per il -1. Allenatore brindisino chiama time-out a 1’08 dal termine del tempino (45-44). I biancoazzurri continuano a far muovere la retina ma un incontenibile Ivanov da sotto mette il gancio per il 49-46, azione che sancisce la fine del periodo.

Le maglie nere giocano con grinta e voglia di vincere. Brindisi sta a guardare. A voler salvare il volto di una squadra senza identità ci pensa James con una schiacciata stile Delroy. Non basta, la zona biancoazzurra fa acqua, Caserta ne approfitta volando sul +7. Enel esce dal time-out con un pizzico di orgoglio ma gli errori da sotto canestro hanno la meglio. I locali non riescono più a giocare, Domercant spara una tripla che spezza le gambe ai biancoazzurri. Caserta, adesso, è in fase di allenameto. Termina il match sul 60-72 con Caserta che espugna il PalaPentassuglia.

Enel esce tra i fischi del PalaPentassuglia, Ivanov si prednde la sua personale rivincita firmando 25 punti contro chi mesi addietro gli ha dato il ben servito. Una brutta prestazione, giocatori dall’atteggiamento rinunciatario, superficiale, troppo per una società dai progetti ambiziosi. Non ci sono alibi, non c’è stanchezza o influenza che giustifichi un insuccesso tale. Bucchi nel dopo gara: “Non siamo una squadra slegata. Stasera la squadra ha provato cose che sono nelle nostre corde ma che non ci sono riuscite.C’è da lavorare sia in palestra ma anche psicologicamente”.

***

I TABELLINI

Enel Brindisi- Pasta Reggia Caserta: 60-72
Brindisi: Pullen 2, Harper 13, James 11, Bulleri 2, Cournooh 2, Calò, Denmon 11, Morciano, Zerini 2, Turner 6, Mays 7, Eric 4. Coach Bucchi
Caserta: Mordente 5, Domercant 10, Antonutti 8, Capin, Vitali 7, Tommasini 2, Moore 4, Tessitori, Scott 11, Ivanov 24. All. Esposito
Parziali: 13-16, 30-30, 49-46, 60-72

Le altre gare

Acea Roma – Umana VE: 62 – 72
Sidigas AV – A.Vitasnella Cantù: 76 – 79
BancoSardegna SS – G.Tesi Group PT: 96 – 78
Enel B. Brindisi – P.Reggia Caserta: 60 -72
Upea C.d’Orlando – Granarolo BO: 63 -72
Openjobmetis VA – Consultinvest PU: 70 – 80
Dolomiti TN – EA7 Armani MI: 84 -102
Vanoli CR – GrissinBon RE

Orsola TASSO
Giornalista pubblicista dal 2014 e impegnata nel sociale. Collaboratrice per la redazione de Quotidiano Italiano (Lecce-Foggia) dal 2012 al 2014, redattrice di BrindisiCronaca.it dal 2013 al 2015

Articoli Correlati

  • action-running-monteroni-podistica-gen-19 PODISTICA – Corri (o cammina) nella Valle della Cupa: a Monteroni attesi centinaia di runners

    Nel fine settimana il luogo di ritrovo per i podisti sarà Monteroni. Da piazza della Repubblica, infatti, partirà la sesta edizione della “Mezza Maratona della Valle della Cupa”, organizzata dall’Asd Action Monteroni col patrocinio dei Comuni di Monteroni, Lecce e Arnesano. Contestualmente, ci si potrà testare anche su altri due tipi di percorsi: su quello…

  • nardo-basket-161019-vs-matera-ph-andrea-cecere BASKET B/m – Reazione da urlo, Frata Nardò ribalta Matera: risultati e classifica dopo la 4ª

    Mercoledì da incorniciare per la Frata Nardò Basket. Dando seguito ai successi – e alle prestazioni – contro Luiss Roma e Bisceglie, i granata di coach Quarta inchiodano Olimpia Matera sul 66-56 in un match che all’intervallo pareva compromesso. Poi la reazione e i due punti in saccoccia. 1º QUARTO – Pronti via e bomba di…

  • garofalo-valerio-airone-team-leo-constructions-ciclismo-131019 CICLISMO – A Vieste trionfa l’Airone Team Leo Constructions con una volata di Garofalo

    Ottima prova dell’Airone Team leo Constructions in occasione del “Trofeo di Sant’Antonio – Memorial Michele Notarangelo” di ciclismo, che si è svolto domenica scorsa a Vieste. Il sodalizio del presidente Ivano Telesca ha conquistato la vittoria grazie allo sprint vincente di Valerio Garofalo, ben pilotato da Piero Zizzi e da tutta la squadra, che ha…

  • volley-eccellenze-puglia-2019-ph-federica-mancini VOLLEY – Eccellenze pugliesi 2019: premiati Fefè De Giorgi, Matteo Ingrosso e tanti altri

    Presso l’Hotel La Chiusa di Chietri (Alberobello), domenica scorsa, alla presenza del vice presidente Giuseppe Manfredi, del presidente del Cr Fipav Paolo Indiveri e dei consiglieri regionali, si è svolta la consueta cerimonia di premiazione delle eccellenze del volley pugliese per la stagione 2018/19. Sono state premiate le squadre che hanno effettuato il salto dai…

  • crepaldi-erik-ct-maglie-tennis-131019 TENNIS – Un pari che poteva essere una vittoria per il Ct Maglie a Prato

    Pareggio per 3-3 per il Circolo Tennis Maglie nella trasferta contro il TC Prato nella prima giornata del campionato di Serie A1 a squadre. Risultato che poteva anche essere una vittoria, giacché è stato deciso dal tie-break dell’ultimo incontro di doppio. La squadra salentina, capitanata da Mattia Leo e accompagnata dal tecnico federale Michele Pasca,…