Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

PODISMO – Nardò e Galatone di corsa: la Sport Running Portoselvaggio alla New York City Marathon

Il sogno di ogni podista sta per avverarsi per sette corridori salentini, tesserati per la società neretina Sport Running Portoselvaggio, i quali, il prossimo 6 novembre, correranno la 46esima edizione della New York City Marathon, la più prestigiosa e partecipata maratona al mondo.

Tra i circa 50.000 podisti provenienti da ogni parte del mondo, davanti a oltre due milioni di turisti e residenti che ogni anno affollano il lunghissimo serpentone di runners, quest’anno correranno Antonio Trifoglio, Massimiliano Marinaci, Fabio Muci, Giuseppe Muci e Francesco Monacizzo, di Nardò, e Salvatore Tarantino e Massimo Potenza, di Galatone. Si ritroveranno tutti ai nastri di partenza di questa 42 km che, partendo da State Island, nei pressi del mitico Ponte di Verrazzano, attraverserà tutti e cinque i quartieri della Grande Mela, per concludersi nel polmone verde di Manhattan, Central Park.

La maratona è la regina delle discipline dell’atletica leggera e, come sempre, la partecipazione ad un vento così impegnativo dal punto di vista fisico e mentale è il frutto di mesi di allenamenti specifici, programmati lungo le strade del Salento e che ora, a pochi giorni dall’evento, attendono i risultati sul campo. Ad accompagnare i nostri podisti lungo i 42 km del percorso, le aziende salentine Quarta Caffè e Banca Popolare Pugliese, che hanno voluto partecipare con un logo sulle maglie stampate ad hoc per l’occasione, e che riporteranno anche il logo dello sponsor tecnico, Ortopedia Torinese, un importante ausilio tecnico per la costruzione di specifici plantari per New York. Significativo anche sotto l’aspetto simbolico, il sostegno del Comune di Nardò, che gli atleti ringraziano per la concessione del logo dell’Ente che, come accade ormai da sette anni, porta in tutto il mondo il buon nome della città sportiva.