Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

in foto: la partenza della gara

PODISTICA – In 600 tra Ruffano e Supersano per la 5ª Eco Trail delle Serre Salentine

Circa 600 tra podisti e camminatori hanno partecipato, domenica scorsa, alla quinta edizione dell’Eco Trail delle Terre Salentine, gara podistica di 19 km inserita nel calendario provinciale Fidal, valevole come terza prova del Trofeo Grande Salento Trail e Mountain-running. L’evento è stato organizzato dall’Asd Gruppo Podistico Duemila di Ruffano, in collaborazione con l’Asd FitWalkinGroup di Ruffano.

Contestualmente è stata promossa anche la seconda edizione nella Camminata delle Serre Salentine di circa undici km. La bella giornata primaverile ha accolto gli sportivi e gli amatori. Sono state 42 le società sportive presenti a Ruffano. Il percorso si è snodato tra sentieri, sterrati, pinete e le colline delle Murge Salentine dei comuni di Ruffano e Supersano.

L’aspettp agonistico: la gara maschile è stata vinta da Antonio Biagio Fanuli della Nuova Atletica Copertino, che è riuscito a battere la concorrenza di Iran Ponzetta dell’Atletica Capo di Leuca (in testa per due terzi di gara) e di Gianluca De Salvo dell’Atletica Racale.

Per le donne, pronostico rispettato con la vittoria di Pamela Greco della Saracenatletica, davanti a Maria Angela D’Amico e Antonella Vantaggiato, entrambe del GP Duemila Ruffano. Il podio società è stato occupato da Tre Casali, Club Correre Galatina e Saracenatletica.

Grande successo anche per la Camminata delle Serre Salentine, che ha visto la partecipazione di 300 camminatori, anche da diversi paesi della provincia e della regione, tra cui un gruppo di cinquanta atleti provenienti da Castellana Grotte, vincitori del premio “gruppo di partecipanti più numeroso”, a testimonianza che lo sport, inteso come salute e benessere, possa anche essere valido strumento di promozione turistica, oltre che occasione irripetibile di incontro e di unione.