LECCE – Sticchi Damiani: “Episodi sfavorevoli? Li vediamo e stiamo zitti per scelta, ma non siamo stupidi…”

"Chi urla e si lamenta, anche a sproposito, qualcosa la ottiene. La nostra linea, comunque, non cambia"

sticchi-damiani-saverio-lecce ph leccesette

Foto: S. Sticchi Damiani (©leccesette.it)

A margine della sconfitta di Cremona, il presidente del Lecce, Saverio Sticchi Damiani, dopo aver elogiato la squadra per la comunque positiva prova dello “Zini”, ha voluto puntualizzare alcune cose sul discorso arbitri.

«Domenica prossima – riporta il Nuovo Quotidiano di Pugliaaffronteremo il Carpi senza La Mantia, che era in diffida è stato ammonito per una simulazione dopo cinque minuti. Nel primo episodio aveva subìto un fallo da rigore, nel secondo è stato comunque colpito in area e ha solo detto di aver ricevuto un colpo. È stata un’ammonizione frettolosa, ma ci sono altri episodi che non mi hanno convinto come l’ammonizione di Petriccione: si può non dare il rigore, però il giocatore perde l’equilibrio e, allora, perché ammonirlo? Sono tutti episodi che pesano. Li vediamo e stiamo zitti, ma solo perché è la linea che abbiamo deciso di avere, non perché siamo stupidi. E ho notato, invece, che chi urla e chi si lamenta, anche a sproposito, qualcosa la ottiene. La nostra linea comunque non cambia».

Tropical Store

Redazione SALENTOSPORT
Nata il 23 agosto 2010. Vincitrice del premio Campione 2015 come miglior articolo sportivo, realizzato da Lorenzo Falangone. Eletta "miglior testata giornalistica sportiva salentina" nelle edizioni 2017 e 2018 del "Gran Premio Giovanissimi del Salento". Presente al "FiGiLo" (Festival del Giornalismo Locale) nell'edizione 2018.
https://www.salentosport.net

Articoli Correlati