LECCE – Salta la scelta di San Benedetto del Tronto, la società studia una soluzione in proprio

Nemmeno il "Riviera delle Palme" è una soluzione praticabile. Il club di via Costadura decide di noleggiare delle torri faro in attesa dei lavori d'adeguamento comunali

via-del-mare-lecce-alessandria-310517-ss

Foto: il Via del Mare di Lecce

Fonte: Nuovo Quotidiano di Puglia |

Nemmeno lo stadio “Riviera delle Palme” di San Benedetto del Tronto è a norma e quindi il Lecce decide di pensare ad un’altra soluzione “tampone” in attesa dei lavori d’adeguamento comunali. Quella di noleggiare delle torri faro per portare l’illuminazione del “Via del Mare” (che arriva sino a 600 lux) fino agli 800 lux richiesti. Ciò ovviamente comporterà un esborso per le casse della società ma, al momento, appare l’unica via d’uscita praticabile anche perché molti degli impianti delle squadre di Serie B (e anche di C) non sono in regola, compreso quello di San Benedetto del Tronto, che non ha i 5.500 posti numerati e dotati di seggiolini.

Oggi scade il termine per la presentazione della documentazione. Se ne saprà di più nelle prossime ore.

Redazione SALENTOSPORT
Nata il 23 agosto 2010. Vincitrice del premio Campione 2015 come miglior articolo sportivo, realizzato da Lorenzo Falangone. Eletta "miglior testata giornalistica sportiva salentina" nelle edizioni 2017 e 2018 del "Gran Premio Giovanissimi del Salento". Presente al "FiGiLo" (Festival del Giornalismo Locale) nell'edizione 2018.
https://www.salentosport.net

Articoli Correlati