LECCE – Quattro nomi super per l’attacco, Meccariello a un passo in difesa. Gli aggiornamenti

Montalto e Palombi sempre più vicini, pressing anche su Coda e Pettinari. Persano, Caturano e Saraniti in uscita

biagio-meccariello-bresciaoggi.it

Foto: Biagio Meccariello (bresciaoggi.it)

Con l’ufficializzazione di Haye il mercato del Lecce neopromosso in Serie B ha definitivamente spiccato il volo. Sebbene il via ufficiale alla stagione delle compravendite è, come sempre, impostato sul calendario per il primo di luglio prossimo, di fatto il lavoro dei direttori sportivi è nella sua fase-clou, ovvero quella in cui chi prima arriva meglio alloggia. Ed è per questo che Mauro Meluso, dopo aver piazzato a gran sorpresa il colpo con l’arrivo del trequartista olandese, ha tutta l’intenzione di anticipare la concorrenza anche su tanti altri nomi, visto che i giallorossi cercano almeno due-tre pedine per reparto.

In difesa sempre in stand-by l’affare Chiosa (si cerca l’accordo economico con il Novara), il nome entrato con prepotenza nell’orbita del Lecce è quello di Biagio Meccariello, centrale beneventano di proprietà del Brescia. Il classe 1991 avrebbe già espresso il suo gradimento circa un approdo nel Salento, complice la conoscenza diretta di mister Fabio Liverani che con lui ha già lavorato a Terni. Queste due non sono certo le uniche trattative relative alla retroguardia, ma come sempre Meluso predilige il lavoro sottotraccia, cosa che invece non sta facendo per riavvicinarsi a quello che è ormai un suo pupillo, ovvero il fantasista brasiliano Lucas Chiaretti. In gol nella semifinale playoff con il Frosinone, il 10 del Cittadella è stato ammirato dal vivo ieri dallo stesso direttore sportivo giallorosso, presente al Tombolato per monitorare il calciatore. L’altro nome legato alla trequarti è quello di Gennaro Tutino, sul quale è però forte la concorrenza di club di Serie B e C.

Capitolo attaccanti. Con Caturano, Persano e Saraniti in uscita (tante le richieste dalla terza serie e, per il primo, anche dalla Romania), le richieste di Liverani sono diverse. Su tutte sembra farsi largo quella per un altro suo ex giocatore con cui ha compiuto il miracolo-Ternana nel 2017, ovvero la giovane punta dell’Under 21 Simone Palombi. Di proprietà della Lazio, l’ultimo anno tra Roma (con tanto di esordio da titolare alla prima giornata con la Spal e di debutto in Europa League) e Salerno, il romano arriverebbe in prestito dal club capitolino e occuperebbe un posto da Under nonostante la già importante esperienza cadetta. Non solo giovani. Al ruolo di papabile neo arrivo per il ruolo di punta del Lecce sono infatti legati i nomi di Adriano Montalto della Ternana, Andrea Coda del Benevento e Stefano Pettinari del Pescara. Il primo ha già fatto sapere di essere decisamente favorevole a un passaggio in giallorosso, ma anche per gli altri due vi sono trattative ben avviate e non è da escludere che possa arrivare più di uno tra i profili sopra elencati al fine di mettere a disposizione del tecnico laziale un parco attaccanti adeguato alla categoria.

Alessio AMATO
Giornalista, scrittore e imprenditore nel settore dei servizi culturali. Iscritto all'albo dei pubblicisti dal 2016, già redattore de Il Giornale di Puglia, Tagpress e, dal 2013, di SalentoSport.net.

Articoli Correlati

  • scavone-manuel LECCE – Ufficiale, due nuove entrate e un’uscita. Novità per la campagna abbonamenti

    Nuovo ingaggio in casa Lecce. In prestito dal Parma arriva il centrocampista classe ’87 Manuel Scavone, originario di Bolzano. Veterano della categoria, nelle ultime due stagioni ha sensibilmente contribuito al ritorno dei gialloblù nella massima serie, in particolare nella scorsa annata ha collezionato tre gol in 29 presenze. Al contempo, il club giallorosso comunica di aver…

  • benevento LECCE – Esordio di cartello in Serie B, “derby giallorosso” col Benevento. Amichevole col Nardò

    Inizio in trasferta per il Lecce nel campionato di Serie B 2018/19. Sarà una sfida tutta giallorossa in terra campana contro il Benevento (poi al “Via del Mare” con la Salernitana). Derby pugliese col Foggia in programma alla nona giornata (l’andata allo “Zaccaria”). Il torneo si giocherà con 19 squadre e non 22 con un…

  • liverani LECCE – Liverani: “Errori gravissimi col Genoa. Obiettivo stagionale? Pensiamo alla salvezza”

    Dopo la sconfitta per 4-0 rimediata in Coppa Italia al cospetto del più quotato Genoa, Fabio Liverani non nasconde la sua amarezza per alcuni errori che hanno gravemente macchiato la prima uscita ufficiale dei giallorossi. “È evidente che andare sotto al Ferraris in pochi minuti con errori pessimi ha portato la partita in discesa al Genoa….

  • LA CRONACA – Lecce brutto e compassato, ciao Coppa. Il Genoa passeggia e cala il poker

    Ok la differenza di categoria, ma il Lecce visto contro il Genoa, capace di passare tra le mura amiche con un roboante 4-0, è davvero pochissima cosa. I giallorossi, che salutano, così la competizione, vengono sommersi da Piatek, autore di un poker già nella prima frazione e capace di surclassare Cosenza e compagni con una…

  • LIVE! GENOA-LECCE, il tabellino

    LIVE! GENOA-LECCE, il tabellino Genova, stadio “Luigi Ferraris” sabato 11 agosto 2018, ore 21.15 Coppa Italia 2018/19 – 3° turno eliminatorio GENOA-LECCE 4-0 RETI: 2′, 9′ 18′ e 38′ Piatek — FINALE — GENOA (3-4-1-2):Marchetti; Spolli (60′ Gunter), Zukanovic, Criscito; Lazovic, Romulo, Hiljemark, Biraschi; Pandev (73′ Bessa); Piatek (60′ Mazzitelli), Kouamè, A disp: Vodisec, Radu, Lopez,…