LECCE – Probabili formazioni, tre assenze e poche alternative per Liverani. Col Foggia più Arrigoni che Majer

Importante il rientro di Petriccione in mediana, ma Bovo e Palombi sono ancora out così come Scavone

arrigoni-caputo

Foto: Andrea Arrigoni

Per le ore 15 è programmato il fischio d’inizio del derby Lecce-Foggia, match valevole per la ventottesima giornata di campionato. I giallorossi vogliono rifarsi dopo l’immeritato ko di Palermo, d’altro canto i rossoneri necessitano di allungare la serie positiva per evitare guai peggiori in zona retrocessione.

Liverani ritrova Petriccione dopo la squalifica ma è costretto a rinunciare ancora a Bovo, Scavone e Palombi. Il che riduce le alternative per un undici che dovrebbe essere lo stesso che ha ben figurato a Palermo, con due sole sostanziali novità, entrambe in mediana: il già citato Petriccione al posto di Haye e Arrigoni in lieve vantaggio sullo sloveno Majer, non al top della condizione dopo le tre gare disputate in una settimana. In alternativa c’è in rampa di lancio Tabanelli.

Nel Foggia Padalino ha provato per tutta la settimana il 4-3-2-1, sebbene il modulo indiziato per affrontare il derby sia ancora il 3-5-2 nonostante le assenze di Gerbo (squalificato) e Deli (acciaccato). Davanti Iemmello e Galano i favoriti in attacco.

***

PROBABILI FORMAZIONI:

Lecce (4-3-1-2): Vigorito, Venuti, Lucioni, Meccariello, Calderoni, Petriccione, Tachtsidis, Arrigoni, Mancosu, Falco, La Mantia

Foggia (3-5-2): Leali, Billong, Martinelli, Ranieri, Zambelli, Greco, Agnelli, Chiaretti, Kragl, Iemmello, Galano

Alessio AMATO
Giornalista, scrittore e imprenditore nel settore dei servizi culturali. Iscritto all'albo dei pubblicisti dal 2016, già redattore de Il Giornale di Puglia, Tagpress e, dal 2013, di SalentoSport.net.

Articoli Correlati