Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

LECCE – Probabili formazioni, torna Tabanelli per sfatare il tabù-Perugia. Solito ballottaggio in attacco

Torna Lecce-Perugia, match dal sapore di storia che a cavallo tra gli anni Novanta e i Duemila si è a lungo disputato in massima serie. Per i giallorossi il grifone umbro è un vero e proprio tabù, visto che nei 27 precedenti (gli ultimi dei quali risalenti alla lotta per la vittoria della Lega Pro 2013/2014) salentini sono incappati in ben 12 ko, 12 pareggi e appena 3 vittorie lontane 70 anni. In più per Fabio Liverani non sarà facile avere la meglio sul suo ex compagno di Lazio e Nazionale Alessandro Nesta, tecnico di un Perugia in gran forma (4 vittorie nelle ultime 5 gare giocate) che si trova in piena zona playoff.

I giallorossi scenderanno in campo con il solito 4-3-1-2 e rinunceranno al solo Pettinari, ancora out per infortunio. La difesa, in gran condizione, è straconfermata, mentre a centrocampo si dovrebbe assistere alla staffetta tra Tabanelli e Armellino, con il rientro dall’inizio dell’ex Padova. Davanti solito ballottaggio La Mantia-Palombi, con il primo ancora nettamente favorito.

Modulo speculare per i biancorossi, che a dispetto del passato del proprio tecnico vedono nella fase offensiva il loro punto di forza. Dietro assente Cremonesi, al suo posto Gyomber, mentre a centrocampo possibile l’inserimento di Moscati. Attacco di corsa e tecnica, con il promettente Vido e Mustacchio supportati da Verre.

***

PROBABILI FORMAZIONI:

Lecce (4-3-1-2): Vigorito, Venuti, Lucioni, Meccariello, Calderoni, Tabanelli, Petriccione, Scavone, Mancosu, Falco, La Mantia

Perugia (4-3-1-2): Gabriel, Ngawa, El Yamiq, Gyomber, Falasco, Dragomir, Bordin, Moscati, Verre, Vido, Mustacchio