Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

in foto: M. Baroni
copyright: Coribello/SS

LECCE – Pre-Empoli, Baroni: “Dobbiamo essere esuberanti, vogliosi e coraggiosi. Chi corre, va in campo”

Procede a vele spiegate la vendita dei biglietti per Lecce-Empoli, accelerata – forse – dalla curiosità di vedere all’opera il neo giallorosso, campione del mondo, Samuel Umtiti. Intanto, nel pomeriggio, mister Marco Baroni ha presentato l’incontro nella sala stampa “Sergio Vantaggiato”.

“L’arrivo di Umtiti? È stato bellissimo, sia la piazza, sia lui, hanno espresso un’emozione autentica. Adesso, però, non carichiamo il ragazzo di grandi attese, ma il messaggio che abbiamo ricevuto ieri è quello di un calciatore che viene qui per mettersi in discussione. La sua condizione fisica? La valuteremo sul campo nei prossimi giorni. Pongracic e Pezzella hanno fatto un lavoro diverso dal nostro e la loro preparazione avverrà durante il lavoro settimanale e con le gare. Certo è che gli ultimi arrivati innalzano il livello d’esperienza della squadra. Quello che conta è l’atteggiamento con cui si scende in campo, dobbiamo essere una squadra esuberante e vogliosa. Voglio prima professionisti e uomini d’alto livello, non voglio campioni che non possono fare da traino ai nostri ragazzi. L’Empoli? Vale la gara con l’Inter o la Juventus. Gioca un calcio collaudato da diversi anni e porta con sé molte certezze. Noi siamo in costruzione, quello che ci serve è coraggio, ma anche determinazione e idee, dobbiamo farlo per il nostro pubblico che per noi è molto importante. In difesa sto facendo delle valutazioni, è anche rientrato Tuia, aspettiamo Cetin e Dermaku. Banda? Un calciatore dalle caratteristiche importanti, il suo calcio è un po’ da ordinare ma è sicuramente un calciatore che ci sarà di grande aiuto. Chi va forte e corre, va in campo, per me sono tutti titolari”.