LECCE – Le pagelle: Tabanelli sugli scudi, Palombi in panne. Cambi un po’ tardivi per Liverani

Tabenelli migliore in campo per i giallorossi. Male l'attacco, poco incisivo. Mancosu in affanno

mancosu-marco-lecce

Foto: M. Mancosu, serata in affanno

Le pagelle di Lecce-Palermo

Lecce

Vigorito 6 – Attento tra i pali e nelle uscite, poco o nulla può fare sulle due reti che di certo non sono frutto di sue colpe.

Venuti 6 – Porta a casa la pagnotta con un lavoro diligente, anche se pensa soprattutto a difendere.

Meccariello 5 – Sulle due reti palermitane purtroppo c’è il suo zampino, in negativo. Serata storta.

Marino 6 – Lotta bene per tutta la partita anche se avrebbe potuto essere più incisivo nelle occasioni che hanno portato alle reti rosanero.

Calderoni 6 – Su e giù sulla sua fascia di competenza, soprattutto nella prima frazione, spesso è un po’ troppo precipitoso e impreciso nei cross. Per poco non segna la rete del 2-1 leccese.

Tabanelli 6,5 – Sta crescendo giornata dopo giornata. Ha trovato la rete del pari con una bella stoccata al volo da fuori che in un altro momento sarebbe finita in curva. Ci mette impegno e sostanza con una bella dose di qualità. Migliore del Lecce in campo.

Petriccione 5,5 – Non riesce a gestire nel migliore dei modi un pallone che di lì a breve i rosanero sfruttano nel migliore dei modi. Lotta col coltello tra i denti, ma non basta.

Scavone 6 – Nonostante non fosse nelle migliori condizioni fisiche, dà il suo contributo alla causa giallorossa.

(90′ Dubickas sv)

Mancosu 5,5 – Stavolta non è il leader trascinatore visto in altre occasioni. Soffre il dinamismo rossonero a metà campo e stenta a trovare il bandolo della matassa.

(85′ Haye sv)

La Mantia 5,5 – Come sempre, lotta come un gladiatore nell’area avversaria. Spendendo così tante energie, poi, non arriva lucido al tiro verso la porta.

(85′ Pettinari 6 – solo cinque minuti più recupero di tempo per mettersi in mostra e lo fa nel migliore dei modi sfiorando in due occasioni il gol del pari. Forse doveva entrare prima).

Palombi 5,5 – Il talentino della Lazio ha smarrito un po’ quella verve a cui aveva abituato i tifosi giallorossi nel primo scorcio di stagione.

Liverani 5,5 – Seconda sconfitta stagionale, prima casalinga. La sua squadra gioca a testa alta e non sfigura davanti al più quotato avversario. C’è il rammarico per aver perso una gara che, intervenendo prima sui cambi, forse non sarebbe stata persa.

Palermo

Brignoli 6, Bellusci 6, Rajkovic 6, Struna 6, Rispoli 6 (82′ Puscas 7), Jajalo 6,5, Murawski 6, Mazzotta 6 (63′ Aleesami 6), Falletti 6,5, Moreo 6,5 (71′ Trajkovski 6,5), Nestorovski 6,5. All. Stellone 6,5.

Redazione SALENTOSPORT
Nata il 23 agosto 2010. Vincitrice del premio Campione 2015 come miglior articolo sportivo, realizzato da Lorenzo Falangone. Eletta "miglior testata giornalistica sportiva salentina" nelle edizioni 2017 e 2018 del "Gran Premio Giovanissimi del Salento". Presente al "FiGiLo" (Festival del Giornalismo Locale) nell'edizione 2018.
https://www.salentosport.net

Articoli Correlati