LECCE – Mercato, è il Tumminello-day? Giallorossi concentrati sull’ostacolo Salernitana

La sfida di sabato pomeriggio all'"Arechi" sarà importantissima per la classifica dell'undici di Liverani, chiamato all'esame di maturità.

Foto: Marco Tumminello

Il mercato invernale si appresta al suo rush finale, le società interessate scaldano i motori e tra queste c’è sicuramente il Lecce. Il ds Meluso è al lavoro per assicurare almeno una punta a mister Liverani, e questa dovrebbe rispondere al nome di Marco Tumminello, in uscita dall’Atalanta. Al momento le due società stanno lavorando sulle modalità del prestito, poiché per il resto il giovane ha già risposto presente alla chiamata dei giallorossi e parlato con il tecnico romano. Oggi, dunque, potrebbe essere il giorno dell’annuncio, anche se non c’è fretta. E fretta non c’è per Manuel Pucciarelli, che andrebbe a colmare il tassello “over” lasciato vuoto dalla cessione di Torromino conferendo esperienza e qualità all’attacco salentino. In uscita, fase di stallo nelle trattative Di Matteo-Viterbese e Cosenza-Catania, mentre a un passo dalla definizione lo scambio Guibre-Dubickas con il Rimini.

Non solo calciomercato, anzi. Per il Lecce c’è soprattutto quello giocato a cui pensare, e la truppa di Liverani non si sta certo facendo distrarre, consapevole che la gara di sabato con la Salernitana sarà eloquente per il futuro del campionato giallorosso. La squadra ha ripreso ieri i lavori, e il tecnico conta di avere tutti gli effettivi a disposizione per la trasferta campana, Venuti compreso.

Queste, infine, le parole di Mauro Vigorito che hanno aperto la settimana di preparazione: “C’è del rammarico sicuramente per l’esito finale della gara di sabato scorso, ai punti avremmo strameritato noi di vincere la partita. Abbiamo creato tanto contro una squadra forte, costruita per vincere. Abbiamo concesso sono una situazione e loro sono stati bravi a sfruttarla. Ora ci aspetta una trasferta insidiosa. La Salernitana ha espugnato il campo della capolista, che non è mai facile. Noi vogliamo riprenderci qualche punto lasciato per strada, sapendo che ci attende un confronto veramente difficile. Come ho sempre detto, la nostra è una squadra profondamente rinnovata ed è normale che con il passare del tempo l’intesa aumenti”.

Alessio AMATO
Giornalista, scrittore e imprenditore nel settore dei servizi culturali. Iscritto all'albo dei pubblicisti dal 2016, già collaboratore de Il Giornale di Puglia, il Corriere dello Sport e, dal 2013, redattore di SalentoSport.net.

Articoli Correlati