LECCE – Mercato al via, un doppio colpo e un sogno per l’attacco. Tutti i movimenti in casa giallorossa

Dal 2 gennaio ha ufficialmente avuto inizio la sessione invernale del mercato di riparazione. Il DS Meluso ha già i colpi in canna

perucchini caputo

Foto: Filippo Perucchini (@Michel Caputo)

Il 2017 calcistico del Lecce di Pasquale Padalino avrà ufficialmente il via solo lunedì 9 gennaio, quando i giallorossi si raduneranno dopo le vacanze e torneranno ad allenarsi per riacquisire la forma che verrà poi testata solo sabato 21, quando al Via del Mare sarà di scena il Melfi. Non tutti i componenti del club sono però in fase di relax, ma c’è chi sta lavorando sodo, assieme ai suoi collaboratori, per assicurare una seconda metà di stagione ancora migliore all’undici salentino. Questi è il direttore sportivo Mauro Meluso, il quale sta già in parte studiando in parte definendo alcuni movimenti che andranno a comporre il calciomercato invernale del Lecce ’16-’17, che ha preso il via lunedì scorso e del quale proponiamo di seguito un dettagliato riassunto.

Il capitolo-portieri è, ad oggi, il più movimentato. Gomis non ha mai manifestato l’intenzione di voler fare le valigie, ma non gode della piena fiducia dell’ambiente al contrario di Bleve, stanco a sua volta di dover fare da riserva pur avendo già dimostrato le proprie qualità. Ben più che alla finestra c’è Filippo Perucchini, che diverse fonti danno in dirittura d’arrivo. Scaricato dal Benevento, non ancora pronto per il Bologna, il portierone bergamasco ha già dato l’ok per il suo ennesimo ritorno in Salento, dove sarebbe titolare. Il “secondo”, qualora si riuscisse a trovare una destinazione gradita a Bleve, potrebbe a quel punto diventare proprio Gomis, nonostante la necessità di liberare uno dei sedici posti disponibili per gli Over 22 (ovvero tutti quei calciatori nati prima del gennaio 1994).

A far spazio dovrebbero essere, oltre all’Under Maimone, il difensore Vinetot (vicino al Catanzaro) e il centrocampista Arrigoni (possibile un ritorno a Cosenza), mentre appare più difficile che a salutare siano anche Freddi e Vutov. Sempre per quanto riguarda gli altri ruoli, in entrata il nome più plausibile è quello di Alex Pederzoli, in uscita dal Venezia di Inzaghi. L’ex Gallipoli andrebbe a sostituire Arrigoni in un ruolo, quello di centrocampista centrale, che non è ad oggi l’unico necessitante di un ritocco. Meluso è infatti al lavoro per trovare un difensore duttile, magari mancino e capace di fare sia il centrale che il terzino, ma soprattutto una punta centrale in grado sia di affiancare Caturano, che di sostituirlo con maggiore efficacia di quanto fatto fino ad oggi dai colleghi di reparto del bomber giallorosso. In pole c’è Umberto Eusepi, sottotono al Pisa in B e pronto a rimettersi in gioco in Lega Pro, ma non è l’unico nome. I giallorossi sarebbero infatti vicinissimi al prestito del giovanissimo attaccante della Primavera del Torino Manuel De Luca (9 gol in 11 gare quest’anno per lui), ma il sogno è un altro e risponde al nome di Mattia Montini. Il cannoniere del Monopoli (seguito da Pozzebon nella lista delle preferenze), sul gradino basso del podio della classifica marcatori del girone C, andrebbe a completare un reparto già tra i migliori della categoria, ma su di lui la concorrenza è spietata, a partire dal club di Serie A come il Sassuolo.

Alessio AMATO
Giornalista, scrittore e imprenditore nel settore dei servizi culturali. Iscritto all'albo dei pubblicisti dal 2016, già collaboratore de Il Giornale di Puglia, il Corriere dello Sport e, dal 2013, redattore di SalentoSport.net.

Articoli Correlati