LECCE – Liverani non ci sta: “Gara ottima, ci manca un rigore. E voglio più entusiasmo intorno”

"Non ho nulla da rimproverare alla mia squadra. Ci è mancato solo il guizzo, ne usciamo rafforzati"

Foto: Fabio

Dispiaciuto per la mancata vittoria, l’allenatore del Lecce Fabio Liverani ha commentato il pari casalingo con il Matera in conferenza stampa.

Per Liverani la prova dei suoi è tutt’altro che da buttare: “Ai ragazzi ho detto che oggi mi hanno dimostrato ancora una volta la loro forza, contro una squadra forte davvero come il Matera. Abbiamo fatto benissimo, Perucchini non ha fatto un intervento e in pratica ci è mancato solo il guizzo. Esco più rafforzato oggi rispetto a una settimana fa, quindi sono tranquillo e sereno. Di Piazza doveva partire titolare? No, per le caratteristiche dell’avversario lo schieramento iniziale era quello migliore”.

Le polemiche per il mediocre operato arbitrale non sono mancate: “A fine gara all’arbitro ho dato solo la mano, senza discutere. C’erano le immagini tv, il regolamento lo conosciamo tutti e sappiamo che quando la palla è ancora in campo e il portiere ti travolge il rigore c’è, senza discussioni. Senza dimenticare che per la prima volta ho sentito un tecnico chiedere la direzione di gara di un arbitro. Sto vedendo cose assurde in questo campionato”.

La situazione in vetta al campionato non preoccupa il tecnico, anzi: “Il Trapani ha vinto ma non mi interessa il suo recupero in avanti. Siamo sempre a +7 e con 8 partite da giocare resta tutto nelle nostre mani. Vorrei più entusiasmo intorno a questa squadra, anche perché i nostri avversari che sono lontani ne hanno tanti. D’altronde questi ragazzi non possono certo subire gli umori derivanti dai cinque precedenti campionati”.

Alessio AMATO
Giornalista, scrittore e imprenditore nel settore dei servizi culturali. Iscritto all'albo dei pubblicisti dal 2016, già redattore de Il Giornale di Puglia, Tagpress e, dal 2013, di SalentoSport.net.

Articoli Correlati

  • serie b logo SERIE B – Rischio zero derby per il Lecce. Bari e Foggia a un passo dal baratro

    La nuova Serie B, la cui lista dei partecipanti sembrava essere stata chiusa dalla promozione del Cosenza in seguito alla vittoria dei playoff di C, potrebbe essere riscritta dalla giustizia sportiva. Sono infatti al vaglio di procura federale e relativi tribunali le situazioni inerenti Bari, Foggia e Cesena, che a questo punto rischiano seriamente di…

  • de-picciotto-rene-lecce ph fasanolive.com LECCE – De Picciotto: “Acquistare il ‘Via del Mare’? Vi spiego…”

    È il personaggio del momento. Renè De Picciotto, già azionista dell’Us Lecce nella scorsa stagione, ha deciso di aumentare la sua quota di partecipazione azionaria portandola dal 15 al 30%. Il dirigente è stato intervistato dal Nuovo Quotidiano di Puglia e ha parlato, tra le altre cose, della possibilità di acquisto del “Via del Mare”….

  • logo-lecce tlp com LECCE – Novità per il servizio biglietteria, sottoscritto l’accordo con la Vivaticket

    Sarà l’azienda Vivaticket, del gruppo best Union Company Spa, a gestire il sistema di biglietteria per la prossima stagione agonistica nella quale il Lecce militerà in Serie B. Questo il comunicato di Via Costadura: “L’US Lecce comunica di aver sottoscritto un accordo con Vivaticket del gruppo Best Union Company SpA, che, a partire dalla nuova…

  • riccardi LECCE – Il colpo-Riccardi è ufficiale, quello Pettinari quasi. E Di Piazza torna a Foggia

    Secondo colpo di mercato del Lecce 2018/2019. Da ieri infatti Davide Riccardi è un calciatore giallorosso al 100%. Il club di via Costadura ha esercitato il diritto di riscatto del cartellino del giovane difensore centrale dall’Hellas Verona, ufficializzando così la firma di un contratto che avrà la durata di quattro anni. Un’operazione cercata e convinta…

  • via-del-mare-lecce-alessandria-310517-ss LECCE – Salta la scelta di San Benedetto del Tronto, la società studia una soluzione in proprio

    Nemmeno lo stadio “Riviera delle Palme” di San Benedetto del Tronto è a norma e quindi il Lecce decide di pensare ad un’altra soluzione “tampone” in attesa dei lavori d’adeguamento comunali. Quella di noleggiare delle torri faro per portare l’illuminazione del “Via del Mare” (che arriva sino a 600 lux) fino agli 800 lux richiesti….