LECCE – Liverani, l’amore giallorosso continua! Contratto prolungato a due giorni dal big match. Via del Mare, aumentata ancora la capienza

Chiaro segnale da parte di Via Costadura, che sottolinea la volontà di dar vita a un progetto a lungo termine che vada oltre i risultati delle prossime settimane. Spente subito le voci di mercato. Aumentata, intanto, la capienza del Via del Mare

Foto: Fabio Liverani (©salentosport.net)

A caricare ulteriormente l’ambiente giallorosso a due giorni da Lecce-Brescia, il club di via Costadura ha dato l’ennesimo segnale di avere idee e progetti chiari sul proprio futuro che vanno oltre i risultati di una singola partita. Questa mattina, nel corso di una conferenza stampa, il presidente Saverio Sticchi Damiani ha infatti annunciato il prolungamento di contratto di mister Fabio Liverani, precedentemente in scadenza nel 2020 e ora allungano fino al 2022. Numeri importanti, sia perché arrivano a poche ore dalla prima di una serie di finali-promozione o quasi, dando il segnale che comunque vada la società ha progetti importanti per il futuro, sia perché spengono subito le voci di mercato che davano il tecnico richiesto da Fiorentina e Udinese tra le altre.

“L’aver optato per questa scelta – ha dichiarato il presidente Sticchi Damiani – va nella direzione di consolidare il percorso che tutti assieme abbiamo intrapreso. Abbiamo deciso di fare questo tipo di ragionamento per dare un segnale non legato al risultato sportivo di questa annata, un segnale di continuità. Il contratto del mister scadrà a giugno 2022 e prevede una serie di clausole indirizzate verso un suo pieno coinvolgimento. Ovviamente questa scelta è condivisa da tutta la proprietà e dal direttore sportivo Meluso, che è all’estero per impegni di lavoro. Tengo in particolar modo a ringraziare tutti i componenti dello staff tecnico che sono concentrati sempre a lavorare lontano dai riflettori e in modo estremamente scrupoloso e professionale”.

Non sono mancate poi le parole di Liverani, che ha ringraziato la società per la fiducia espressa nei suoi confronti: “Per me questo è un giorno che mi riempie d’orgoglio, in cui sono particolarmente felice. Posso continuare a programmare qualcosa di importante in una società cresciuta con me. Lo scorso anno abbiamo intrapreso un percorso difficile ed impegnativo come la Serie C e lo abbiamo superato con umiltà e lavoro. In questo campionato il nostro obiettivo primario era quello di mantenere la categoria. Ora abbiamo una possibilità, un sogno che è quello di conquistare la promozione o direttamente o attraverso i playoff. A prescindere da quello che, però, sarà il risultato sportivo di questa stagione, la continuità e la crescita della società sono il nostro vero obiettivo”.

Intanto, la Commissione provinciale per il Pubblico Spettacolo ha accolto la richiesta dell’Us Lecce e ha autorizzato l’ampliamento della capienza dello stadio Via del Mare, portandola a 26.096 posti, 433 in più rispetto all’ultimo dato, per la Tribuna Est e 341 posto in Curva Sud superiore.

Alessio AMATO
Giornalista, scrittore e imprenditore nel settore dei servizi culturali. Iscritto all'albo dei pubblicisti dal 2016, già collaboratore de Il Giornale di Puglia, il Corriere dello Sport e, dal 2013, redattore di SalentoSport.net.

Articoli Correlati