LIVE! LECCE – La conferenza stampa congiunta Tesoro-Semeraro

L’era dei Tesoro può dirsi ufficialmente cominciata. Dopo una lunga attesa, la proprietà uscente, la famiglia Semeraro, e la proprietà subentrante, i Tesoro appunto, hanno firmato in mattinata l’atto di vendita. Una lunga gestazione, iniziata lo scorso febbraio e conclusa ben otto mesi dopo, tra rinvii, paure e ottimismo. Il nuovo presidente Savino Tesoro (il figlio Antonio coprirà la carica di amministratore delegato), sta per incontrare la stampa, nella sala Donatello dell’Hotel Tiziano di Lecce.

Segui il LIVE di Alberto Casavecchia!

***

Ore 15.36 – La sala si sta riempiendo di giornalisti. A breve dovrebbe cominciare la conferenza stampa congiunta Tesoro-Semeraro.

Ore 15.53 – Cresce l'attesa, in sala presenti una cinquantina di corrispondenti, tra carta stampata, radio e televisioni.

Ore 15.54 – Entrano in sala Antonio e Savino Tesoro insieme a Giovanni Semeraro. Flash a non finire.

Ore 15.56 – Parleranno Savino Tesoro e Giovanni Semeraro. Antonio Tesoro si accomoda in prima fila.

Ore 16.04Tesoro: “Il dado è tratto. Ci siamo riusciti, anche se il cambio di proprietà è stato difficile, per le varie vicissitudini che ci sono state, alcune poco prevedibili. Bisognava prima percorrere alcune tappe irrinunciabilil, come quella dell’approvazione del bilancio, ritardata per via del periodo supplementare di calciomercato. La situazione era complessa, dato che, quando abbiamo avviato le trattative, non c’era lo spettro della Lega Pro. L’operazione ha comportato grandi sacrifici, da parte di tutti. L’accordo era che in caso di Lega Pro non si sarebbe fatto nulla. Poi i tifosi e l’ambiente mi hanno spinto a chiudere. Non potevo prendere il Lecce per vivacchiare, si doveva fare un grande campionato”.

Ore 16.05 – Tesoro: "Non ho bisogno di fare confronti. Avevamo voglia di riprovare questa avventura, garantendo serietà e impegno. Speriamo che la nostra avventura sia soddisfacente. Semeraro si è fatto carico del cosiddetto paracadute. Dal primo luglio in poi tutta la gestione è mia".

Ore 16.07Semeraro: “Oggi sono rientrato di mille euro (ride). Le lungaggini sono frutto del fatto che si tratta di una vendita di una società di calcio, che è sempre in continuo cambiamento, e anche al fatto che la retrocessione in Lega Pro ha portato ad allungare il tutto. Era difficile stabilire un momento finale".

Ore 16.08 – Tesoro: “Il mio sogno è di mantenere armonia, entusiasmo e risultati. Continueremo a lavorare con la massima dedizione e serietà per cercare di mantenere quanto creato, ovvero un qualcosa di postivo. Di questo passo faremo cose importanti. Vogliamo fare bene e vincere il campionato. Questo sarebbe già un grande passo".

Ore 16.10 – Tesoro: “C’è grande armonia, anche nel settore giovanile. Il clima che si è istaurato con l’ambiente è molto bello. C’è grande correttezza anche con la stampa. Per me è un giorno normalissimo. Mi sento presidente da due mesi, visto che da giugno ho sempre agito in prima linea. Si è formalizzato un qualcosa che avevamo in ballo da mesi. L’accordo era stato fatto in giugno. È un giorno normalissimo”.

Ore 16.14 . Semeraro: “Sono rammaricato e sollevato. Rammaricato perché sono tifoso da sempre e lascio questo giocattolo. Sollevato perché per me è impossibile gestire gli impegni, sia psicologici che finanziari”.

Ore 16.16 – Tesoro sul mercato: “Bisogna chiedere al direttore. A gennaio si vedrà. Se arrivano offerte le valuteremo. Noi vogliamo vincere e costruire il futuro. La strategia è quella di fare bene, perciò non cediamo i pezzi migliori, salvo grandi offerte. Il costo di gestione del Lecce sarà di 4 milioni. Entro l’anno dovrebbe essere di dieci milioni”.

Ore 16.19 – Tesoro sui ritardi della trattativa: “Il tutto si complica quando si mettono in campo dei professionisti. Il nervosismo degli ultimi giorni è dovuto a questioni a livello di garanzie. L’accordo lo avevamo trovato qualche settimana fa, un accordo che è stato rimodellato. Ci sono stati degli aggiustamenti. Comunque, se mi servono consigli chiedo a lui (ride, ndr)".

Ore 16.20 – Semeraro: "Quando si sviluppa il documento poi ci possono essere discussioni, ma nel pieno rispetto. Speriamo di poter continuare così con questa armonia”.

Ore 16.24 – Tesoro: “Siamo passati dalla A alla C e ci sono state delle svalutazioni. Ecco perché ci sono state perdite”.

Ore 16.25 – Semeraro: "E le perdite di bilancio ammontano a sette milioni di euro che sono stati ripianati da me in persona”.

Ore 16.27 – Tesoro sul paracadute: “Se il Tnas dà ragione al Lecce, il denaro rientra".

Ore 16.27 – Semeraro interviene: “Se prendiamo i tre milioni, risistemiamo la questione con le banche”.

Ore 16.29 – Tesoro sul Cda e l'allargamento della base societaria: "E' una questione irrilevante, ci sarà un amico che farà il vicepresidente e prenderà solo il 2-3%. La proprietà è in mano alla mia famiglia. A livello di quote è tutto irrilevante”.

Ore 16.30 – La conferenza stampa finisce qui. Giovanni Semeraro e Savino Tesoro si dedicano quindi alle foto di rito, con una stretta di mano quanto mai emblematica. Dalla truppa di SalentoSport.net, che vi ha garantito la diretta live testuale, direttamente dalla sala Donatello dell’Hotel Tiziano di Lecce, è tutto. Un grazie ai nostri lettori per la cortese attenzione.

Redazione SALENTOSPORT
Nata il 23 agosto 2010. Vincitrice del premio Campione 2015 come miglior articolo sportivo, realizzato da Lorenzo Falangone. Eletta "miglior testata giornalistica sportiva salentina" nelle edizioni 2017 e 2018 del "Gran Premio Giovanissimi del Salento". Presente al "FiGiLo" (Festival del Giornalismo Locale) nell'edizione 2018.
https://www.salentosport.net

Articoli Correlati

  • liverani-fabio-lecce-yt-feb-20 LECCE – Liverani: “Questa vittoria ha un valore più importante dei tre punti”

    Dopo sei sconfitte consecutive, il Lecce è tornato al successo e lo ha fatto battendo la Lazio con un pesantissimo 2-1, figlio di una grande prestazione da parte degli uomini di Fabio Liverani, che al termine della gara, si è così espresso ai microfoni di Sky.   SCINTILLA – “Questa vittoria ha un valore più…

  • LECCE – Lucioni highlander goleador, Gabriel croce e delizia: le pagelle del pesantissimo successo contro Lazio

    LE PAGELLE DI LECCE-LAZIO Gabriel voto 7: da un suo grave svarione nasce il vantaggio biancoceleste, ma da un suo provvidenziale intervento su Immobile, parte la rimonta giallorossa. Un’uscita a vuoto ad inizio ripresa, seguita da un nuovo svarione con i piedi che poteva costare carissimo, rischiano di compromettere la contesa. Stratosferico nel finale, prima…

  • LA CRONACA – Grinta e qualità, finalmente riecco il Lecce! La Lazio va ko, è sorpasso al Genoa

    Eccolo il Lecce che tutti quanti aspettavamo. I giallorossi superano tra le mura amiche la Lazio per 2-1 in seguito ad una prestazione di assoluta qualità e tornano a sorridere dopo 6 ko di fila. Il successo riporta l’undici di Liverani davanti al Genoa di un punto, con i rossoblù impegnati domani con il Napoli. Liverani conferma il…

  • serie-a-tim-logo-2019-20 SERIE A – Risultati 31ª giornata, classifica e prossimo turno

    SERIE A – Risultati 31ª giornata, classifica e prossimo turno — RICARICARE LA PAGINA PER GLI AGGIORNAMENTI —  PROSSIMO TURNO (Serie A giornata n. 32 – 13a rit. ) sabato 11/07 h 17.15: Lazio-Sassuolo (Sky); h 19.30: Brescia-Roma (Sky); h 21.45: Juventus-Atalanta (Dazn); domenica 12/07 h 17.15: Genoa-Spal (Dazn); h 19.30: Cagliari-Lecce (Sky), Fiorentina-Verona (Dazn), Parma-Bologna (Sky), Udinese-Sampdoria (Sky); h 21.45: Napoli-Milan…

  • lazio-generica L’AVVERSARIO – Falcidiata dalle assenze e reduce da una pesante sconfitta interna: la Lazio di Simone Inzaghi

    L’anticipo del 31° turno di Serie A, metterà di fronte Lecce e Lazio, in una sfida, che, almeno sulla carta, si preannuncia non certamente delle più semplici per Mancosu e compagni. I giallorossi sono reduci da ben sei sconfitte consecutive, ma, ad onor del vero, anche la formazione guidata da Simone Inzaghi, non sembra vivere…