Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

LECCE- Ventidue i convocati per Parma: in dubbio Obodo, Benassi a riposo ma è recuperato

Ultimo allenamento questa mattina al "Via del Mare" per il Lecce di Serse Cosmi, poi nel primo pomeriggio la comitiva giallorossa partirà per il ritiro di Piacenza dove rimarrà per preparare la sfida di mercoledì sera contro l'Inter a "San Siro".

Anche oggi è rimasto a riposo a scopo precauzionale Massimiliano Benassi, che nella notte di mercoledì aveva accusato delle coliche addominali, ma l'ex estremo difensore del Perugia è tra la lista dei convocati per la sfida di domenica in casa del Parma e a completa disposizione dell'allenatore perugino.

Hanno continuato a svolgere lavoro differenziato Tomovic (il difensore serbo potrebbe ritornare disponibile solo per la sfida di mercoledì sera contro la formazione di Ranieri, ma fa parte comunque della lista dei convocati), Bertolacci, Obodo (quest'ultimo ancora sofferente per la contusione al ginocchio destro ed appare in forte dubbio per la sfida con gli emiliani), Mesbah, Ofere e Giandonato (quest'ultimi tre non risultano nella lista dei convocati perchè ancora alle prese con i rispettivi problemi fisici).

Contro il Parma Cosmi potrebbe affidarsi al 4-3-3 provato con insistenza in settimana, questi i possibili undici titolari: tra i pali ballottaggio tra Benassi e Julio Sergio; Oddo, Carrozzieri, Ferrario e Esposito in difesa; Olivera, Giacomazzi, Grossmuller a centrocampo; tridente d'attacco composto da Cuadrado, Muriel e Di Michele.

Per la sfida di domenica alle ore 15,00 contro la formazione di Colomba, valida per la sedicesima giornata dei serie A, il tecnico umbro ha convocato 22 calciatori. Questa la lista completa: Gabrieli Ugo, Esposito Andrea, Cuadrado Juan, Obodo Christian, Corvia Daniele, Olivera Ruben, Ferrario Stefano, Strasser Rodney, Diamoutene Souleymane, Di Michele David, Giacomazzi Guillermo, Bergougnoux Bryan, Grossmuller Carlos, Piatti Ignacio, Muriel Luis, Julio Sergio, Brivio Davide, Oddo Massimo, Tomovic Nenad, Pasquato Cristian, Carrozzieri Moris.