LECCE – Trinchera a tutto tondo: Braglia, corsa al titolo, mercato. Il ds: “Auguri a tutti i tifosi giallorossi”

trinchera (m. caputo)

È tempo di vacanza in casa Lecce. La squadra, dopo l’importante successo in rimonta sul Benevento, sta beneficiando di qualche giorno di riposo concesso dal tecnico Braglia. Ma c’è chi continua, nonostante tutto, ad essere operativo, perché c’è un mercato da programmare e portare a termine, intervenendo nel modo giusto per potenziare la rosa.

Stefano Trinchera, direttore sportivo dei giallorossi, esordisce, contattato dai colleghi del Nuovo Quotidiano di Puglia, facendo un bilancio di questi primi mesi al Lecce: “Sul piano personale mi ritengo soddisfatto di ciò che ho fatto finora: ho potuto lavorare con grande serenità grazie alla fiducia che mi è stata accordata la scorsa estate dalla proprietà e alla grande collaborazione che ho riscontrato in tutti i collaboratori del club. I risultati della squadra sono sotto gli occhi di tutti anche se, a parer mio, avremmo potuto fare di più. Ovviamente, non mi riferisco all’ultimo periodo della gestione di mister Braglia ma alla prima parte del campionato. Purtroppo, la squadra ha avuto delle difficoltà ad emergere e solo con il cambio tecnico è riuscita a intraprendere la strada giusta. Merito di Braglia, un marpione della panchina, che partendo dalla difesa ha dato solidità a tutta la squadra”.

Ed ancora sul tecnico, Trinchera insiste mettendo in risalto come la garanzia verso obiettivi importanti sia proprio la presenza di Braglia in panchina: “Per lui parlano i risultati. È riuscito a sfruttare al massimo il potenziale tecnico che gli abbiamo messo a disposizione e pian piano la squadra ha scalato la classifica fino a raggiungere la terza posizione. La strada da percorrere è ancora molto lunga ma mi sento tranquillo sapendo che in panchina c’è mister Braglia”.

Ai piani alti è una corsa con numerosi avversari di valore, ognuno con le proprie caratteristiche. Il dirigente copertinese, in merito, sentenzia: “Ora come ora vedo una lotta a quattro a cominciare dalla Casertana che ha tutto per puntare al salto di categoria. Il Foggia si fa preferire sul piano dell’estetica del gioco anche se in Lega Pro probabilmente occorrono anche altre doti di cui dispongono ad esempio Lecce e Benevento. A proposito dei sanniti mi consenta di dissentire da quanto ho letto e sentito negli ultimi giorni a proposito della vittoria del Lecce. Per me è meritata e non accetto che venga messa in discussione. La nostra è squadra di carattere che in campo mette pure gli attributi, vorrei fosse chiaro a chi non l’ha ancora capito”.

Capitolo caldo quello del mercato, che infiamma i tifosi e può ribaltare gli equilibri. Ma Trinchera, come nel suo stile, non si scompone più di tanto: “Con l’allenatore ci confrontiamo tutti i giorni, anche adesso che è in vacanza lontano dal Salento. Qualcosa probabilmente faremo, potremmo ad esempio puntellare l’attacco con l’aggiunta di un altro elemento. L’unica certezza è che non ci saranno rivoluzioni perché non è necessario. Ora godiamoci questo momento di grande serenità, ci sarà tutto il tempo per pensare anche al mercato. Approfitto dell’occasione per augurare buone feste a tutti i tifosi del Lecce”.

Redazione SALENTOSPORT
Nata il 23 agosto 2010. Vincitrice del premio Campione 2015 come miglior articolo sportivo, realizzato da Lorenzo Falangone. Eletta "miglior testata giornalistica sportiva salentina" nelle edizioni 2017 e 2018 del "Gran Premio Giovanissimi del Salento". Presente al "FiGiLo" (Festival del Giornalismo Locale) nell'edizione 2018.
https://www.salentosport.net

Articoli Correlati

Lascia un commento