LECCE – Sticchi Damiani: “Contro la Fiorentina vittoria dal peso specifico notevole. Nelle nostre gare il Var….”

Il presidente giallorosso guarda anche ai prossimi impegni: "In campionato affronteremo squadre che lottano per il nostro stesso obiettivo, servirà umiltà e tanta determinazione"

sticchi-damiani

Foto: S. Sticchi Damiani

All‘Artemio Franchi di Firenze il Lecce ha ottenuto la terza vittoria stagionale, un successo che sotto certi aspetti ha mostrato una squadra diversa rispetto ad altre situazioni, con l’undici di Liverani che ha saputo anche soffrire, scoprendosi cinico e concreto e di tutto ciò non può che essere soddisfatto il presidente giallorossso, Saverio Sticchi Damiani: “Quella di sabato è stata la vittoria della determinazione, della capacità di soffrire, della voglia di conquistarla racconta alla Gazzetta del Mezzogiorno il numero uno giallorosso -, nonostante le mille difficoltà che stiamo avendo in questo periodo, tra squalifiche, infortuni e lo strano uso del Var, che ultimamente avviene nelle nostre gare; la squadra è stata più forte di tutto conquistando un successo importantissimo. Sapevamo di affrontare una squadra con ottime individualità e desiderosa di riscattare davanti al proprio pubblico le due sconfitte consecutive – prosegue Sticchi Damiani -, quindi avevamo messo in preventivo di dover subire la loro partenza; con il passare dei minuti la Viola è calata e noi siamo e noi siamo venuti fuori, colpendo al momento giusto, il che dimostra che stiamo iniziando a capire i vari momenti delle gare.
Parlando di singoli sono molto contento del fatto che abbia segnato La Mantia, un calciatore che ha saputo attendere il proprio turno e lo ha sfruttato per dare il meglio e per essere utile alla causa. Anche Vera è entrato bene nei minuti finali, tutti meritano i complimenti”.

Messo da parte il successo di Firenze, il presidente è proiettato alle prossime sfide, con il Lecce che affronterà prima la Spal nella trasferta di Coppa Italia e in seguito è atteso dal trittico Genoa, Brescia e Bologna in campionato. ” Non intendiamo certo snobbare la Coppa – prosegue -, ma la partita contro la Spal può essere propizia per fare mettere minuti nelle gambe agli uomini che ne hanno bisogno perché solo giocando possono raggiungere la condizione ottimale. Le scelte su chi schierare, comunque, competono a Liverani e non a me. Guardando al campionato invece avremo di fronte squadre bisognose di punti. che lottano per il nostro stesso traguardo. Quindi, ci apprestiamo a disputare partite difficili e delicate, come lo sono tutte nella massima serie; l’obiettivo sarà quello di dare come sempre, il massimo, cercando di mettere da parte quanti più punti possibile, con la massima umiltà e con tanta determinazione. Mi auguro solo che riusciremo a recuperare quanti più uomini possibili, il più vicino al rientro sembra comunque Falco, mentre per gli altri occorrerà attendere un responso medico, inoltre – conclude il numero uno di via Costadura – spero che arrivino buone nuove dal ricorso che abbiamo fatto contro i due turni di squalifica comminati a Lapadula dopo l’espulsione subita contro il Cagliari”.

Davide BOELLIS
Diplomato presso il Liceo Socio Psico Pedagocico. Praticante giornalista pubblicista. Nel 2012 partecipa alla quarta edizione di "Giornalista per un giorno - Sergio Vantaggiato". Nell'aprile 2012 inizia a collaborare con la testata colpoditaccoweb.it. Dal settembre 2012 passa nella squadra di SalentoSport.

Articoli Correlati

  • riccardi LECCE – Nel naufragio di Ferrara affondano in molti, Lapadula ultimo a mollare: le pagelle

    LE PAGELLE DI SPAL-LECCE Vigorito voto 6: incolpevole su tutte e cinque le segnature della Spal, nella ripresa evita un passivo peggiore con un paio di interventi di pregevole fattura. Benzar voto 4: pronti via e si rende protagonista di una grande chiusura su Floccari, ma con il passare dei minuti diventa un totale disastro, sbagliando…

  • LA CRONACA – Lecce, umiliazione di Coppa. Le riserve toppano e la Spal ne fa cinque

    Il Lecce saluta la Coppa Italia nel peggiore dei modi, venendo umiliato con un netto 5-1 dalla Spal. Un risultato pesante, forse ingiusto, ma che rispecchia i valori in campo, visto che Semplici ha puntato su molti titolari mentre Liverani su tanti esordienti, praticamente tutti deludenti. Come prevedibile, Liverani stravolge la formazione tipo e dà spazio alle seconde linee…

  • stadio-paolo-mazza-spal-ph-lungoleno-wikipedia LIVE! SPAL-LECCE, il tabellino

    LIVE! SPAL-LECCE, il tabellino Ferrara, stadio “Paolo Mazza” mercoledì 4 dicembre 2019, ore 18 Tim Cup 2019/20 – quarto turno SPAL-LECCE 5-1 RETI: 18′ Igor (S), 24′ Paloschi (S), 31′ Murgia (S), 45′ Cionek (S), 55′ Imbula (L), 84′ Floccari (S) — FINALE — SPAL (3-5-2): Berisha; Tomovic, Vicari, Igor; Cionek, Missiroli, Murgia, Jankovic (63′…

  • stadio-paolo-mazza-spal-ph-lungoleno-wikipedia LECCE – Si ritorna al “Mazza” contro la Spal in Tim Cup: le probabili formazioni

    Alle ore 18, con diretta su RaiSport, il Lecce ritorna a Ferrara ad affrontare la Spal dopo il successo di fine settembre in campionato, per guadagnarsi gli ottavi di finale di Tim Cup e andare a sfidare il Milan a gennaio. Mister Fabio Liverani, saggiamente, praticherà un corposo turnover tenendo conto anche che domenica, al…

  • giudice-sportivo lega pro com SERIE A – Quattro squalificati dopo la 14ª giornata, c’è anche un giallorosso: il Giudice sportivo

    Il Giudice sportivo ferma un calciatore giallorosso. Il centrale difensivo del Lecce, Luca Rossettini, salterà, infatti, il delicatissimo match di domenica all’ora di pranzo tra i giallorossi e il Genoa. Il difensore, infatti, è stato appiedato per un turno dopo aver ricevuto il cartellino giallo a Firenze, essendo già in diffida. Sono stati fermati anche…