LECCE – Sono passati dal Salento anche loro: ecco il ‘Tir’ e Marilungo

Foto: Simone Tiribocchi @Alessandro Pizzuti)

Uno ha già spento le sue 34 candeline. L’altro deve ancora compiere 23 anni. Uno segna e simula di tirare la catena del clacson di un tir. L’altro esulta facendo un cerchietto con le dita davanti alla propria bocca… I più avranno capito di chi si tratta. Sono due dei quattro ex giallorossi che oggi militano nelle fila dell’Atalanta: Simone Tiribocchi e Guido Marilungo.

IL TIR – Simone Tiribocchi arrivò nel Salento nel gennaio del 2007. Il bomber di Fiumicino approdò a Lecce dopo una prima parte di stagione piuttosto opaca nel Chievo, in Serie A, dove riuscì ad andare a segno solo tre volte. Arrivato nella squadra salentina il calciatore riuscì a trovare il feeling con il gol e raggiunse con il Lecce una facile salvezza. L’anno successivo fu uno degli artefici della grande promozione in Serie A con Papadopulo in panchina. Il bomber di Fiumicino mise a segno 18 gol in stagione, compreso il rigore vincente nel 2-1 contro il Pisa, semifinale di ritorno dei playoff di quell’anno. Nella massima serie il Tir andò a segno per 11 volte ma la squadra giallorossa ebbe una stagione molto travagliata e tornò in Serie B salutando il Tir che si trasferì alla squadra bergamasca lasciando, probabilmente con un po’ di dispiacere, i suoi soggiorni estivi sulle spiagge di Torre Lapillo.

MARILUNGO – Proprio nella stagione successiva alla retrocessione, per un Tir che partiva ecco che arrivava dalla Samp un giovanotto di belle speranze: Guido Marilungo. Il Lecce, sceso in B con De Canio, aveva una squadra potenzialmente pronta per la risalita ma si trovò a lottare con diverse squadre come Torino, Brescia, Sassuolo, Reggina e un sorprendente Cesena. Quell’anno Marilungo partì un po’ in sordina più per la scelta del tecnico che per suoi demeriti. Ma il giovane di Montegranaro riuscì partita dopo partita a guadagnare sempre più spazio a discapito di Baclet e Defendi. Con Corvia creò una coppia gol molto efficace che riportò la squadra in Serie A coronando la promozione con il successo del campionato di Serie B, il primo nella storia del Lecce. Marilungo con il Lecce ha collezionato 13 gol in 35 partite e in Salento ha anche trovato l’amore. La sua avventura a Lecce terminò sul pullman celebrativo in occasione della promozione in A dopo il “biscotto” nell’ultima giornata contro il Sassuolo. Tornato a Genova, il giovane trova pochissimo spazio in maglia blucerchiata tanto che nel gennaio dello scorso anno viene ceduto all’Atalanta.

Articoli Correlati

  • lega-serie-b-logo-2018-19 SERIE B – La lista (approssimativa) ai nastri di partenza del campionato cadetto 2020/21

    Hanno preso il via ieri sera i playoff di Serie B che vedevano in ballo anche l’Empoli di Andrea La Mantia, eliminato dal Chievo dopo l’1-1 al Bentegodi al 120′. Lo stesso La Mantia, inoltre, ha fallito un calcio di rigore al 103′, ma non è stato il solo: nei tempi regolamentari, avevano sprecato un…

  • corvino pantaleo ss LECCE – Tre prove che fanno un indizio: l’ipotesi Corvino (con Liverani) regge

    L’ipotesi di un ritorno di Pantaleo Corvino a Lecce regge. L’idea era già nell’aria anche prima di Lecce-Parma di domenica scorsa. La proprietà di via Costadura si è riunita due volte negli ultimi tre giorni, prima e dopo la funesta partita persa contro i ducali. C’è, di base, il desiderio di porre le fondamenta per…

  • giudice-sportivo SERIE A – Il Giudice sportivo della 38ª e ultima giornata

    Dieci calciatori dovranno saltare la prima gara della prossima stagione in quanto squalificati. Queste le decisioni del Giudice sportivo relative alla 38esima e ultima giornata di Serie A Tim. CALCIATORI Una giornata: Sofyan Amrabat (Verona, oltre ad un’ammenda di 5mila euro), Francesco Cassata (Genoa, oltre ad un’ammenda di 5mila euro), Kristoffer Askildsen (Sampdoria), Cristian Romero…

  • gabriel-lecce LECCE – Promossi e bocciati: i top e flop della stagione 2019/20 secondo le nostre pagelle

    I numeri non mentono mai. Il Lecce è retrocesso in Serie B avendo la peggior difesa della Serie A con 85 reti incassate in 38 gare (poco più di due reti a partita, di media), e ciò lo si desume anche dal rendimento dei difensori a disposizione di mister Fabio Liverani. Analizzando le nostre pagelle,…

  • bandiera-lecce ph. i marrocco LECCE – Si comincia a progettare il futuro: sorprese in vista?

    Dopo la sconfitta di ieri col Parma, che ha ufficializzato il ritorno in Serie B dopo solo una stagione in massima serie, in casa Lecce è già tempo di pianificare il futuro, a conferma che il risultato sportivo non intacca in alcun modo la bontà del progetto giallorosso. In questa direzione, il presidente Saverio Sticchi…