LECCE – Prosegue la preparazione in vista dell’Ischia. Cosenza: “Non lasciare nulla per strada”

cosenza lezzi

Foto: Francesco Cosenza (@Anza e Marco Lezzi)

Fonte: uslecce.it |

Il Lecce di mister Piero Braglia continua a lavorare a testa bassa per arrivare al meglio al prossimo impegno di campionato, che vedrà Papini e compagni di scena ad Ischia sabato alle 14. Nella giornata di oggi la squadra ha svolto un allenamento in mattinata ed un test amichevole con la Berretti nel pomeriggio, entrambi ad Acaya. Sembra essersi ripreso Davide Moscardelli, che era uscito malconcio dalla gara con il Foggia, ma che dovrebbe recuperare completamente in tempo per l’incontro di sabato. In ogni caso, se ne saprà di più domani pomeriggio, quando i giallorossi torneranno in campo per allenarsi, alle ore 15, nuovamente presso l’Acaya Golf Club.

Tra le due sessioni di lavoro odierne, ha preso parola in conferenza stampa il guerriero della retroguardia salentina Francesco Cosenza, che si è soffermato soprattutto sul come la squadra dovrà approcciarsi ai prossimi impegni: “La vittoria con il Foggia è stata sicuramente esaltante, ma per quanto mi riguarda è già in archivio. Sarebbe il più grosso errore pensare a quel match, poiché appartiene al passato ed ora ci aspetta la gara con l’Ischia, che forse è ancora più difficile. Dobbiamo scendere in campo con l’intento di dare seguito con una grande prestazione a quello che abbiamo fatto fino ad adesso. In questo momento non dobbiamo mollare nulla, ma pensare gara per gara ed andare avanti così. A mio modo di vedere non c’è il rischio di nostri cali, perché siamo un gruppo prima di uomini e poi di giocatori maturi, che sta facendo dei sacrifici e sappiamo che ancora non abbiamo fatto nulla. Rispetto all’inizio dell’annata quello che è cambiato, secondo me, è la consapevolezza nei nostri mezzi. Calendario favorevole? Noi non lo guardiamo, anche perché la storia insegna che i campionati si perdono con le cosiddette piccole”.

Alessio AMATO
Giornalista, scrittore e imprenditore nel settore dei servizi culturali. Iscritto all'albo dei pubblicisti dal 2016, già collaboratore de Il Giornale di Puglia, il Corriere dello Sport e, dal 2013, redattore di SalentoSport.net.

Articoli Correlati

Lascia un commento