LECCE – Probabili formazioni, Braglia torna al vecchio modulo. Doppio ballottaggio in attacco

lecce-logo-ss

Manca ormai poco al fischio d’inizio di Fidelis Andria-Lecce, ed i tecnici D’Angelo e Braglia sono impegnati in questi minuti con le ultime scelte sulle rispettive formazioni titolari.

In casa Lecce, tutti presenti ad eccezione di Benassi, Gigli e Carrozza, non convocati per scelta di Braglia. Il tecnico grossetano dovrebbe optare per un ritorno alla difesa a tre, che sarebbe composta da Freddi, Cosenza ed Abruzzese. I veri dubbi sono in avanti, dove c’è un ballottaggio tra la coppia d’attacco Curiale-Moscardelli ed il tridente Doumbia-Curiale (o Moscardelli) e Surraco, con un possibile inserimento di Caturano se le condizioni fisiche dell’ex Ascoli ne consentiranno l’utilizzo.

Per quanto riguarda i padroni di casa, D’Angelo non può utilizzare gli infortunati Morra e Strambelli. Confermato il 3-5-2 dell’ultimo match con il Catania, l’unico dubbio è in avanti tra De Vena e Cianci.

***

PROBABILI FORMAZIONI:

Fidelis Andria (3-5-2): Poluzzi, Ferrero, Stendardo, Aya, Tartaglia, Onescu, Bisoli, Piccinni, Cortellini, Cianci, Grandolfo

Lecce (3-4-3): Perucchini, Freddi, Cosenza, Abruzzese, Lepore, Papini, Salvi, Legittimo, Surraco, Moscardelli, Curiale

Alessio AMATO
Giornalista, scrittore e imprenditore nel settore dei servizi culturali. Iscritto all'albo dei pubblicisti dal 2016, già collaboratore de Il Giornale di Puglia, il Corriere dello Sport e, dal 2013, redattore di SalentoSport.net.

Articoli Correlati

Lascia un commento