LECCE – Postpartita, Papini: “Epilogo sfortunato di una buona stagione. Dispiace non aver fatto gioire i tifosi”

papini romeo vs foggia 220516 michel caputo

Foto: Romeo Papini - @Michel Caputo

Nonostante in casa giallorossa regnasse l’amarezza per la sconfitta con il Foggia che ha messo la parola fine sulle speranze di promozione del Lecce, ha parlato nella conferenza stampa del dopogara il capitano Romeo Papini.

Il mediano romano si è detto dispiaciuto per l’esito del match, ma ci ha tenuto a ringraziare tifosi e compagni per l’annata vissuta, oltre a tracciare un breve bilancio di quest’ultima: “E’ inutile nasconderlo, la delusione è molta e non potrebbe essere altrimenti. Gli applausi ci danno sollievo, ma rimane il risultato del campo che non ci ha consentito di regalare la gioia che meritavano i tifosi e la città di Lecce. Di loro si può parlare per giorni interi, le dimostrazioni che ci hanno dato quest’anno sono incredibili, standoci sempre affianco e supportandoci fino alla fine. Le lacrime di tutti noi sono quelli della gente che non si merita di rimanere in Lega Pro, e per loro ci dispiace tantissimo. Il più grosso rammarico? Calare nel momento migliore quando la squadra andava forte, perdendo con il Matera. Il campionato è iniziato male, abbiamo perso punti ma poi abbiamo recuperato la rotta. Avevamo superato tanti momenti difficili, ma il campo ci dice che non è stato fatto abbastanza. Per uscire fuori da questa categoria le componenti devono essere tante, squadra, società e quel pizzico di fortuna che cambia la storia. Abbiamo affrontato un Foggia ben amalgamato e molto forte, sapevamo che questa sera la prima mezzora sarebbero partiti col piede sull’acceleratore e dovevamo far sfogare loro. Quando la situazione poteva girare dalla nostra parte c’è stato il bellissimo gol di Riverola. Personalmente, da capitano, sono fiero dei miei compagni e di essere stato il condottiero di questo gruppo. La conferma di Braglia? Il mister ha fatto un bel lavoro, ma le scelte non dipendono da me”.

Alessio AMATO
Giornalista, scrittore e imprenditore nel settore dei servizi culturali. Iscritto all'albo dei pubblicisti dal 2016, già collaboratore de Il Giornale di Puglia, il Corriere dello Sport e, dal 2013, redattore di SalentoSport.net.

Articoli Correlati