LECCE – Muriel: “Posso dare tanto, il Lecce è una grande vetrina”

Dopo tanta attesa sembra essere entrato nei cuori dei tifosi leccesi Luis Muriel che, nelle dichiarazioni riportate dal sito ufficiale giallorosso, si dice voglioso di crescere e di dimostrare il proprio valore. Il giovanissimo attaccante chiarisce nuovamente l’episodio dell’espulsione di Cesena, mostrandosi amareggiato.

“Mi dispiace di essere stato espulso durante la partita contro il Cesena – esordisce il calciatore colombiano -, ribadisco che non ho detto nulla contro l’arbitro, ho solo fatto un gesto istintivo e per questo ho subito chiesto scusa. Sono contento che comunque domenica abbiamo conquistato una vittoria e punti importanti. Sto lavorando tantissimo per dimostrare le mie capacità, posso dare ancora di più. Mi sento in forma e motivato, anche perchè sono consapevole del fatto che l’U.S. Lecce rappresenti per me una grande vetrina anche per entrare a far parte della mia Nazionale. So che ci sono molte aspettative su di me e questo mi stimola maggiormente, poi, sapere che i tifosi mi sostengono, mi da una forte carica emotiva“.

Vetrina On Line

Articoli Correlati