Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

LECCE – Mercato, fari puntati su un centrocampista dell’Avellino: il punto

Con l’arrivo del nuovo anno si avvicina anche la riapertura dei termini per il calciomercato invernale di riparazione. Per la Lega Pro, i battenti si riapriranno lunedì 4 gennaio e si chiuderanno lunedì 1° febbraio alle ore 23.

Anche il Lecce, secondo quanto dichiarato dal presidente onorario Saverio Sticchi Damiani, proverà a rinforzare la rosa qualora ci fossero delle buone opportunità. Da valutare anche la situazione dei partenti che, al momento, potrebbe comprendere alcuni elementi poco utilizzati da mister Piero Braglia come i difensori Francesco Lo Bue (solo quattro presenze, una sola con Braglia) e Andrea Beduschi (quattro presenze con Asta, mai utilizzato dal tecnico maremmano).

Per il primo si profila una cessione al Mantova che, secondo quanto riferisce il Nuovo Quotidiano di Puglia, vorrebbe inserire nell’affare Gabriele Puccio, centrocampista milnese, classe 1989, che, quest’anno ha accumulato cinque presenze nel club virgiliano.

Per Beduschi, invece, si lavora ad uno scambio con il difensore Stefano Di Cuonzo, nato a Torino nel 1985, cinque presenze, quest’anno, col Pisa e cresciuto nelle giovanili della Juventus.

Al momento, il primo obiettivo del Lecce, però, sarebbe il centrocampista napoletano Antonio Zito, classe 1986, tesserato in serie cadetta con l’Avellino (12 partite e un gol quest’anno). Il calciatore non è stato convocato per la sfida vinta, ieri pomeriggio, dagli irpini sul campo del Cesena per 2-1 e questo sarebbe un segnale che il suo approdo nel Salento sarebbe ormai questione di giorni.

[poll id=”14″]

Show CommentsClose Comments

Leave a comment