Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

LECCE – Memushaj è pronto: “Pensiamo gara per gara. Sarà dura per noi e per il Trapani…”

Tocca a Ledian Memushaj parlare in conferenza stampa in quel del Via del Mare. L’albanese è gia proiettato verso le ultime fondamentali quattro gare di campionato: “Mancano quattro partite alla fine del campionato e sono tutte fondamentali, dovremo concentrarci su un impegno alla volta. Ogni pensiero va rivolto alle nostre partite, solo a fine gara guarderemo ai risultati delle altre squadre. Questo campionato ci ha insegnato che anche gare che sulla carta sono considerate facili, poi una volta in campo si possono rivelare tutt’altra cosa”.

Anche per il Trapani sarà dura: “In questo rush finale sarà dura per il Trapani, come lo sarà anche per noi. L’anno scorso con il Carpi perdemmo la finale con la Pro Vercelli avendo due risultati su tre e per questo dico che è meglio evitare la coda dei playoff”.

Arriva la Feralpisalò, voglia di vendetta per un Lecce decisamente cambiato rispetto all’andata: ” Dalla gara d’andata il Lecce è cambiato tanto. Domenica, però, ci dovremo ricordare della figuraccia che rimediammo. Quattro gare senza aver subito reti? Questo è un dato importante, le migliori difese sono delle quadre che arrivano nei primi posti e noi abbiamo trovato una buona compattezza di squadra”.

E se arrivasse un gol?È da un po’ di tempo che non arriva, precisamente dalla gara d’andata contro la Reggiana. Lo scorso anno segnai otto reti, quest’anno sono fermo a tre, ma firmerei per chiudere così in cambio di un epilogo differente da quello dello scorso anno con il Carpi.”

Intanto la squadra ha effettuato una singola seduta d’allenamento stamane al Via del Mare. Mister Toma ha fatto disputare una partitella in famiglia da due tempi da trenta minuti undici contro undici a tutto campo.

Rosa al completo per il tecnico magliese che ha dovuto fare a meno di Davide Petrachi, rimasto a riposo a causa di uno stato febbrile. Domani altro allenamento alle ore 9.30 al Via del Mare a porte chiuse