LECCE – L’unica nota positiva del tracollo di Benevento: il plauso della città agli Ultrà 

curva nord lecce tifosi foto michel caputo

Foto: ©M. Caputo

Trovare del positivo nella drammatica apparizione del Lecce in casa del Benevento è impresa ardua o addirittura missione impossibile, se ci si ferma a guardare quanto visto sul campo. Basta però spostare l’attenzione dal terreno di gioco agli spalti e da chi indossa la maglia a chi sostiene da sempre orgoglioso i colori di una città, per accorgersi che della trasferta leccese in terra campana rimane anche un’impronta tutt’altro che negativa, regalata ancora una volta dai supporter giallorossi.

Sono passati tre giorni dalla partita, ma nella città delle streghe ancora si parla del bellissimo gesto di solidarietà che gli Ultrà del Lecce hanno compiuto nei confronti dei beneventani, rispondendo presente ad una lodevole iniziativa che i loro “colleghi” campani hanno proposto per fronteggiare le difficoltà in cui molti dei loro concittadini si trovano. I sostenitori salentini hanno raccolto dei beni di prima necessità e, alla fine della partita, li hanno consegnati ad alcuni addetti alla raccolta presenti nella tribuna centrale.

Un gesto tanto bello quanto inaspettato in un momento di crisi come quello che molte città italiane stanno vivendo è stato apprezzato a tal punto che gran parte della stampa locale sta ancora tessendo le lodi della tifoseria leccese.

Un segnale forte che gli ultrà Lecce mandano all’intero sistema del mondo del calcio. Un sistema in cui di miliardi di euro ne circolano a palate, ma di iniziative come queste, in giro, non se ne vedono.

Alessio AMATO
Giornalista, scrittore e imprenditore nel settore dei servizi culturali. Iscritto all'albo dei pubblicisti dal 2016, già collaboratore de Il Giornale di Puglia, il Corriere dello Sport e, dal 2013, redattore di SalentoSport.net.

Articoli Correlati