LECCE – Il sogno di Cosmi: “Vorrei guidare i giallorossi dalla prima giornata. I Tesoro? Li comprendo benissimo”

Foto: Serse Cosmi (@tuttomercatoweb.com)

Fonte: Gazzetta del Mezzogiorno |

Serse Cosmi non ha mai dimenticato il Lecce, ed i leccesi non dimenticheranno mai Cosmi. È ormai conclamato che quanto prodotto dal tecnico umbro negli ultimi mesi trascorsi dai giallorossi in Serie A (era la stagione 2011/2012) abbia fatto breccia nei cuori della tifoseria salentina, la quale ha saputo ricambiarlo con un affetto che l’attuale allenatore del Trapani ha sempre ritenuto dello stesso valore di uno Scudetto. Questi concetti Cosmi non si stanca giustamente mai di ribadirli e sottolinearli come ha fatto dell’intervista rilasciata alla Gazzetta del Mezzogiorno, in cui torna sul suo rapporto con i colori giallorossi e dice la sua sulla situazione societaria del club di Piazza Mazzini.

“Mi hanno chiesto spesso circa un mio possibile ritorno alla guida del Lecce – ha dichiarato Serse Cosmi – e ripeto che per me sarebbe bellissimo intraprendere una nuova avventura nel Salento. Spero davvero, un giorno, di tornare sulla panchina giallorossa e spero di farlo dall’inizio della stagione, cosa che non è accaduta tre anni fa, per poter provare ancor di più quelle emozioni che la gente ha saputo regalarmi nella mia fino ad oggi unica stagione al “Via del Mare”. Le attuali vicende societarie? Capisco l’amarezza della famiglia Tesoro, perché credo che tutti confidavamo in un Lecce in Serie B anche per poter avviare un progetto diverso, ma purtroppo non è andata così. Mi auguro che ci sia qualcuno pronto a subentrare e contribuire alla pronta risalita della squadra e che riesca a far arrivare i giallorossi lì dove meritano”.

Alessio AMATO
Giornalista, scrittore e imprenditore nel settore dei servizi culturali. Iscritto all'albo dei pubblicisti dal 2016, già collaboratore de Il Giornale di Puglia, il Corriere dello Sport e, dal 2013, redattore di SalentoSport.net.

Articoli Correlati

Lascia un commento