LECCE – Il ‘Cobra’ Zigoni è pronto a mordere ancora: “Per conquistare la promozione dovremo dare il 100%”

Foto: Gianmarco Zigoni - @TMW

Il Lecce ha ripreso oggi ad allenarsi agli ordini di mister Lerda dopo il riposo che il tecnico di Fossano aveva concesso ai suoi ragazzi nella giornata di ieri. Sotto la pioggia di Squinzano, la squadra ha lavorato soprattutto sul piano atletico, in preparazione del doppio confronto amichevole che domani mattina vedrà i giallorossi impegnati, a partire dalle ore 10, prima con il Gallipoli fresco di promozione in Serie D, e successivamente con il Copertino. Non parteciperanno alle amichevoli D’Ambrosio, Sacilotto, Perucchini e, molto probabilmente, il terzino Walter Lopez, sulla via del recupero.

Prima della sessione odierna di allenamento ha parlato in conferenza stampa il “Cobra” Gianmarco Zigoni, che punta la sua seconda promozione consecutiva tra i cadetti, dopo quella conquistata la passata stagione ad Avellino: “Arriviamo al momento clou della stagione nella forma fisica e mentale migliore, e siamo prontissimi ad affrontare questo mini-torneo. Sappiamo benissimo che la condizione e la consapevolezza di essere forti non basta per superare il complicato ostacolo dei play-off, e per questo vogliamo dare il 100% per conquistare il nostro grande obiettivo chiamato promozione. La prima gara? Credo sarà la più difficile, perché è una gara secca, ma non abbiamo certo paura anche perché sappiamo che ci saranno i nostri tifosi a sostenerci”.

La punta veneta traccia ha successivamente tracciato un primo bilancio della sua stagione e di quella della squadra: “Posso dirmi soddisfatto del mio anno sino ad ora, sia dal punto di vista della media realizzativa che da quello delle prestazioni. Ad inizio anni speravo magari di giocare di più, ma credo che la mia arma migliore sia il farmi trovare pronto quando il mister mi chiama, e per me non è un problema. Come squadra direi che abbiamo dimostrato ampiamente il nostro valore effettuando una rimonta straordinaria. Mi ha colpito la nostra forza nel rialzarci dopo l’avvio sfortunato di stagione, ed anche per questo sono fiducioso per il futuro“.

Alessio AMATO
Giornalista, scrittore e imprenditore nel settore dei servizi culturali. Iscritto all'albo dei pubblicisti dal 2016, già collaboratore de Il Giornale di Puglia, il Corriere dello Sport e, dal 2013, redattore di SalentoSport.net.

Articoli Correlati