Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

LECCE – Di Francesco: “Roma, che emozione… ma il mio Lecce non farà  la vittima predestinata”

Ai microfoni di Manà Sport 24, il tecnico del Lecce Eusebio Di Francesco ha fatto il punto sulla situazione in casa giallorossa, e sui prossimi avversari: la Roma.

Primo pensiero rivolto a Marco Borriello: “Non capisco come un giocatore come Borriello abbia difficoltà a trovare spazio. Se dovesse essere messo sul mercato io lo prenderei volentieri. Sicuramente Luis Enrique avrà le sue ragioni, non entro nel merito, non so se ci sono questioni tattiche o di altro tipo ma per quanto mi riguarda con me giocherebbe sempre. Da noi avrebbe una maglia da titolare, le sue qualità non si discutono".

E poi un po' di amarcord, per chi, come Di Francesco, con la maglia della Roma si è tolto grandissime soddisfazioni: "L’emozione sarà forte. Per me la Roma rappresenta il passato ma potrebbe essere anche il futuro. Luis Enrique propone un gran possesso palla con i terzini molto alti. Se saremo bravi ad approfittarne potremmo anche fare risultato pieno. La Roma ha un rendimento altalenante. Dopo la vittoria a Novara speriamo di trovarla in serata negativa.

Il Lecce giocherà a testa alta: "Non verremo all’Olimpico a fare la vittima predestinata. La sconfitta col Milan? Ancora non ci dormo la notte. Un’occasione del genere con tre gol di vantaggio a fine primo tempo non ci ricapiterà mai più”.