LECCE – De Canio si appella alla buona sorte: “Cerchiamo di non commettere errori”

Mister De Canio punta a dosare le forze, in vista del doppio impegno di campionato dei giallorossi, che domani sera se la vedranno coi campioni d’Italia e d’Europa dell’Inter e domenica saranno di scena al Friuli di Udine contro i bianconeri allenati da Guidolin: “E’ normale – afferma il tecnico nella conferenza stampa pre-partita – che giocando tre gare in sette giorni dovrò riflettere fino in fondo su come gestire la gara di domani. Non ci saranno grossi sconvolgimenti, ma solo valutazioni su alcuni calciatori”.

Le scelte di De Canio hanno già estromesso dalla gara con i nerazzurri gli infortunati Ferrario, Fabiano e Reginiussen e, per scelta, Chevanton, Bertolacci, Bergougnoux e Diamoutene. Il tecnico lucano prende anche le distanze dalle critiche piovute addosso alla sua squadra all’indomani della gara persa al Dall’Ara: “No, non sono d’accordo – sottolinea – con chi afferma che c’è stato un passo indietro a livello di prestazione. Il Lecce sabato scorso ha fatto abbastanza bene, poi ha trovato un avversario aggressivo che ha limitato il nostro raggio d’azione. Fuori casa – ammette – abbiamo raccolto pochi punti, mentre in casa, sinora, siamo riusciti a sfruttare meglio le situazioni, giocando con maggiore accortezza”.

Sono infatti dieci, sugli undici totali, i punti conquistati al Via del Mare. De Canio, però, evidenzia come siano state poche le trasferte accessibili: “Gli avversari alla nostra portata affrontati in trasferta sono stati solo Cesena e Bologna, contro cui abbiamo perso per un episodio sfortunato”.

Fari puntati sui nerazzurri di Benitez: “Sarà una squadra più “terrena”, con tutte quelle assenze che ha – commenta De Canio a proposito di Milito e compagni – ma le alternative sono comunque dei campioni, forti e più giovani, desiderosi di ritagliarsi un proprio spazio in prima squadra e che sarebbero titolari in qualsiasi altra. Sarà una gara difficilissima – conclude -, speriamo solo di non commettere errori e di essere un po’ fortunati, cercheremo di sviluppare il nostro gioco attraverso il quale cercare il risultato”.

Redazione SALENTOSPORT
Nata il 23 agosto 2010. Vincitrice del premio Campione 2015 come miglior articolo sportivo, realizzato da Lorenzo Falangone. Eletta "miglior testata giornalistica sportiva salentina" nelle edizioni 2017 e 2018 del "Gran Premio Giovanissimi del Salento". Presente al "FiGiLo" (Festival del Giornalismo Locale) nell'edizione 2018.
https://www.salentosport.net

Articoli Correlati