LECCE – De Canio punzecchia l’attacco: “Dovevamo gestire meglio alcune situazioni”

Il Lecce molla ad un passo dagli Ottavi di Tim Cup. Per De Canio, poco o nulla da recriminare. Troppe le assenze contemporanee che lo hanno costretto, a suo dire, a schierare una squadra incerottata e ampiamente imbottita di seconde linee e di giovani. Che però – vedi le prove di Falco e Falcone – non hanno assolutamente sfigurato: “Abbiamo disputato una buona partita – esordisce il tecnico -, potevamo forse gestire meglio alcune situazioni in attacco (Bergougnoux? ndr), ma tutto sommato siamo soddisfatti. Malgrado abbiamo una rosa numerosa – aggiunge – abbiamo avuto dei contrattempi con giocatori come Di Michele, Giacomazzi e Vives. Nonostante tutto ci abbiamo provato a passare il turno, senza snobbare la competizione“.

Buona la prova, tra gli altri, del portiere di riserva Benassi, in un paio di occasioni, almeno, assolutamente decisivo: “Benassi ha fatto bene la sua parte – conferma il mister – come del resto tutta la squadra“.

Archiviata la Tim Cup, torneo in cui il Lecce ha raramente superato i primi turni, la squadra in nottata raggiungerà il Salento e alle 11 di giovedì riprenderà il lavoro settimanale a Calimera. Il Cagliari è alle porte.

Redazione SALENTOSPORT
Nata il 23 agosto 2010. Vincitrice del premio Campione 2015 come miglior articolo sportivo, realizzato da Lorenzo Falangone. Eletta "miglior testata giornalistica sportiva salentina" nelle edizioni 2017 e 2018 del "Gran Premio Giovanissimi del Salento". Presente al "FiGiLo" (Festival del Giornalismo Locale) nell'edizione 2018.
https://www.salentosport.net

Articoli Correlati