LECCE – Cuore Di Michele: “Lecce, grazie di tutto, a Verona lotterò sino all’ultima goccia di sudore”

David Di Michele saluta e ringrazia tutto l’ambiente giallorosso in attesa di quella che potrebbe essere per lui l’ultima partita con la maglia del Lecce e mentre lo fa si emoziona, continua a ricordare l’affetto di coloro che definisce i “miei tifosi” e gli ritornano in mente le due stagioni e mezzo nel Salento. Ma spera che questo sia solo solo un arrivederci perchè lui il suo futuro lo vede ancora a Lecce: “Domenica lotterò fino all’ultima goccia di sudore che ho -spiega il bomber di Guidonia undici gol in questo campionato- per cercare di battere con i miei compagni il Verona e poi se sarà¡ destino ci salveremo“.

ULTIMA SPERANZA “Ci è rimasto solo un ultimo lumicino di speranza nel conquistare la salvezza domenica a Verona. L’importante sarà¡ fare il nostro dovere nel battere il Chievo e poi sperare nella vittoria del Palermo sul Genoa, anche se questo sarà¡ molto difficile. Dobbiamo onorare il nostro campionato fino all’ultimo e sudare ancora per questa maglia perché lo meritano tutti i nostri:  tifosi, la città , la società  e poi dobbiamo farlo anche per noi stessi“.

GRINTA COSMICA “La strigliata del mister di ieri alla squadra? àˆ giusto che sia così perche in questo momento sarebbe da stupidi mollare. Fino a quando il campo non dice che siamo retrocessi bisogna dare sempre il massimo e questo anche in allenamento. Anche se tutti ci danno per spacciati noi pensiamo che non sia così e vogliamo onorare il nostro campionato fino alla fine”.

PENSANDO AL GENOA “Credo che anche i rossoblù siano molto tesi per la gara con il Palermo, anche se hanno due risultati possibili dalla loro parte per ottenere la salvezza, ma sanno che se perdono sono spacciati. Ma anche noi dobbiamo stare attenti perché giochiamo con una squadra che non regala nulla. In campo con il 3-5-1-1? Mi trovo bene a giocare con qualcuno alle mie spalle perché a me piace attaccare la profondità  con giocatori dietro come Bertolacci, ma anche Giacomazzi che mi danno palla. A Verona, però, saranno gli uomini che vinceranno la partita alla ricerca della salvezza che ora ci vede un pò più indietro rispetto al Genoa”.

TALENTO IN CRESCITA“Un giudizio su Muriel? Ha 20 anni ed è molto giovane e inesperto. A livello fisico può migliorare tantissimo nell’avere quella freschezza di correre e diventare attore principale della squadra perchè alternare prestazioni buone a meno buone non se lo puo’ permettere un giovane della sua età¡. Forse non ha ancora la tensione giusta che abbiamo noi italiani, poi i complimenti dei giornali non sono facili da gestire, i pensieri volano e credo che questo sia normale perchè è successo anche a me alla sua età¡”.

MICCOLI OUTCi dispiace che Miccoli si sia fatto male perchè quest’anno ci avrebbe potuto fare un triplo regalo rispetto alla scorsa stagione e ci avrebbe dato una grossa mano. Sono certo, però, che chi scenderà¡ in campo dei suoi compagni non mollerà  e farà¡ bene. Quest’anno anche le squadre che non hanno nulla da perdere stanno dando il massimo perché c’è una mentalità  nuova in Italia con questa vicenda calcioscommesse ed è un bene che sia così perché chi segue e si arrabbia per il calcio ogni domenica è giusto che veda delle partite vere”.

LECCE, QUANTO TI AMOUltima partita in giallorosso? Per adesso posso solo dire che quella con il Chievo sarà¡ l’ultima partita che faccio con il Lecce, oltre all’amichevole di venerdì, ma nel calcio non si sa mai e anche se ho il contratto in scadenza a giugno, da parte mia, non c’è una porta, ma un portone spalancato per il rinnovo. Io posso solo ringraziare Lecce, la società¡ e i tifosi per quello che mi hanno dato in questi tre anni. Mi dispiacerebbe troppo retrocedere dopo una cavalcata così importante e dopo due stagioni e mezzo veramente belle nel Salento”.

LOTTARE FINO ALLA FINE – “Ho ricevuto soddisfazioni personali enormi qui a Lecce da tutti a partire dai magazzinieri fino al più vecchio tifoso giallorosso. Mi vengono i brividi nel solo ricordare l’abbraccio dei nostri tifosi domenica dopo la gara con Fiorentina. Lotterò fino all’ultima goccia del mio sudore per la salvezza nella gara di Verona e poi se il: destino lo vorrà¡ ci salveremo”.

Redazione SALENTOSPORT
Nata il 23 agosto 2010. Vincitrice del premio Campione 2015 come miglior articolo sportivo, realizzato da Lorenzo Falangone. Eletta "miglior testata giornalistica sportiva salentina" nelle edizioni 2017 e 2018 del "Gran Premio Giovanissimi del Salento". Presente al "FiGiLo" (Festival del Giornalismo Locale) nell'edizione 2018.
https://www.salentosport.net

Articoli Correlati

  • corvino-pantaleo-2013-ss-02 LECCE – Ufficiale, Corvino ritorna in giallorosso

    Pantaleo Corvino è il nuovo responsabile dell’area tecnica dell’Unione Sportiva Lecce. Lo ha comunicato la società giallorossa pochi istanti fa, attraverso i propri canali ufficiali. L’incarico col dirigente di Vernole avrà durata triennale. La conferenza stampa di presentazione è programmata per lunedì 10 agosto alle ore 11 presso il Palazzo del Banco di Napoli a…

  • lecce-stemma-generica-leccesette LECCE – Dai social delusione, orgoglio e voglia di ripartire: le parole di Gabriel, Lucioni, Donati, Barak, Mancosu, Petriccione e Lapadula

    A distanza di qualche giorno dalle 23 di domenica scorsa, quando il Lecce è ufficialmente retrocesso in Serie B, è ancora tanta la delusione e la rabbia da parte dei calciatori giallorossi, espressa attraverso i propri canali social. Ma c’è anche tanta consapevolezza di aver dato tutto, sino all’ultima goccia di energia, in una stagione…

  • meluso LECCE – Ufficiale, si separano le strade col ds Mauro Meluso

    Si avvicina sempre di più il ritorno di Pantaleo Corvino a Lecce. Poco fa, la società di via Costadura ha comunicato l’interruzione del rapporto contrattuale col ds calabrese, artefice delle due promozioni dalla C alla A. “Il direttore Meluso – si legge – ha significativamente contribuito al raggiungimento della doppia promozione del Club dalla Lega…

  • lega-serie-b-logo-2018-19 SERIE B – La lista (approssimativa) ai nastri di partenza del campionato cadetto 2020/21

    Hanno preso il via ieri sera i playoff di Serie B che vedevano in ballo anche l’Empoli di Andrea La Mantia, eliminato dal Chievo dopo l’1-1 al Bentegodi al 120′. Lo stesso La Mantia, inoltre, ha fallito un calcio di rigore al 103′, ma non è stato il solo: nei tempi regolamentari, avevano sprecato un…

  • corvino pantaleo ss LECCE – Tre prove che fanno un indizio: l’ipotesi Corvino (con Liverani) regge

    L’ipotesi di un ritorno di Pantaleo Corvino a Lecce regge. L’idea era già nell’aria anche prima di Lecce-Parma di domenica scorsa. La proprietà di via Costadura si è riunita due volte negli ultimi tre giorni, prima e dopo la funesta partita persa contro i ducali. C’è, di base, il desiderio di porre le fondamenta per…