LECCE – Cosmi: “Squadra che vince non si cambia. Io sono sempre con i ragazzi, uniamoci tutti!”

È il solito Serse Cosmi schietto e concreto quello che si presenta ai microfoni nella vigilia della difficile gara con il Catania. Il tecnico giallorosso traccia il punto della situazione in vista della trasferta siciliana, ribadendo le parole forti del post partita con la Roma.

CONDIZIONE FISICA E FORMAZIONE: “Di Michele ha preso una botta in allenamento questa mattina – chiarisce subito Cosmi -, ma non dovrebbe trattarsi di nulla di preoccupante. Tutti e 20 i convocati sono nelle condizioni di scendere in campo. Molto probabilmente non cambierò la formazione di domenica scorsa, gli unici dubbi sono legati ad eventuali problemi fisici. Secondo me un giocatore professionista è in grado di poter giocare tre partite in sette giorni, si possono cambiare 4/5 giocatori nel caso in cui la condizione psico-fisica non fosse delle migliori, ma non per il gusto di farlo. Magari saremo costretti a farlo per i diffidati che abbiamo, ma finché stanno bene è giusto che vadano in campo".

IL MESSAGGIO AI TIFOSI: "Io tendo in maniera concreta a unire l’ambiente e non posso prescindere dall’essere accanto alla squadra, guai se non fosse così. La scorsa è stata indubbiamente una settimana molto difficile ed il mio dovere primario è essere garante della squadra. Il significato di quello che ho detto è uniamoci e stringiamoci tutti".

L'AVVERSARIO: "Il Catania è la sorpresa di questo campionato, anche se la si può considerare sorpresa relativa, in quanto nel corso di questi anni si è organizzata ad alto livello”.

Articoli Correlati

  • LECCE – Test con la Primavera per i giallorossi. E Liguori presenta tre importanti iniziative

    Il Lecce torna a lavorare nel Salento. Di ritorno dalla disfatta ferrarese, i giallorossi hanno svolto nel pomeriggio un test amichevole a porte chiuse con la Primavera di Siviglia. A parte ancora Dumancic, Mancosu, Meccariello e Farias, come nei giorni precedenti. Circa le loro condizioni se ne saprà di più domani dopo la seduta mattutina….

  • LECCE – Liverani schietto: “Avrei preferito non giocare la Coppa nella settimana della sfida al Genoa”

    Per mister Fabio Liverani non è mai stato un mistero. La partita che contava, in questa settimana, non era quella di ieri contro la Spal, ma quella di domenica contro il Genoa. Nel dopogara del “Mazza”, il tecnico è abbastanza schietto. “Se valuto solo il primo tempo – ha dichiarato – non posso trovare alcun…

  • riccardi LECCE – Nel naufragio di Ferrara affondano in molti, Lapadula ultimo a mollare: le pagelle

    LE PAGELLE DI SPAL-LECCE Vigorito voto 6: incolpevole su tutte e cinque le segnature della Spal, nella ripresa evita un passivo peggiore con un paio di interventi di pregevole fattura. Benzar voto 4: pronti via e si rende protagonista di una grande chiusura su Floccari, ma con il passare dei minuti diventa un totale disastro, sbagliando…

  • LA CRONACA – Lecce, umiliazione di Coppa. Le riserve toppano e la Spal ne fa cinque

    Il Lecce saluta la Coppa Italia nel peggiore dei modi, venendo umiliato con un netto 5-1 dalla Spal. Un risultato pesante, forse ingiusto, ma che rispecchia i valori in campo, visto che Semplici ha puntato su molti titolari mentre Liverani su tanti esordienti, praticamente tutti deludenti. Come prevedibile, Liverani stravolge la formazione tipo e dà spazio alle seconde linee…

  • stadio-paolo-mazza-spal-ph-lungoleno-wikipedia LIVE! SPAL-LECCE, il tabellino

    LIVE! SPAL-LECCE, il tabellino Ferrara, stadio “Paolo Mazza” mercoledì 4 dicembre 2019, ore 18 Tim Cup 2019/20 – quarto turno SPAL-LECCE 5-1 RETI: 18′ Igor (S), 24′ Paloschi (S), 31′ Murgia (S), 45′ Cionek (S), 55′ Imbula (L), 84′ Floccari (S) — FINALE — SPAL (3-5-2): Berisha; Tomovic, Vicari, Igor; Cionek, Missiroli, Murgia, Jankovic (63′…