LECCE – Corvia: “Vittoria di platino. Le altre squadre ci devono temere”

E’ Daniele Corvia, protagonista della rimonta leccese a Catania col gol del pareggio, il calciatore giallorosso che ha parlato alla stampa nella giornata di oggi. Grande soddisfazione per l’essersi sbloccato e per la vittoria sugli etnei.

L’IMPRESA DI CATANIA – “Finalmente, sono contento e soddisfatto per il gol e per i tre punti pesantissimi di ieri. Stiamo facendo un ottimo campionato e dobbiamo continuare così. Questa rete l’aspettavo da tanto, dopo i brutti mesi che ho passato, ora sto bene anche mentalmente. Quelli di ieri sono stati tre punti molto importanti che ci danno nuova linfa per continuare nel nostro campionato. Ho rivisto ieri sera il mio gol, è stata una bella azione con Giacomazzi che ha dato una palla filtrante per Muriel che poi mi ha servito. Ci abbiamo creduto in special modo dopo l’espulsione del loro portiere. Sono molto contento anche per il gol di David, che si era preso la responsabilità di battere il rigore che poi ha fallito. E’ stata una gara emozionante, anche per chi la seguiva dalla panchina, vedendo sul tabellone i risultati delle altre squadre.

ATTENTI A QUESTO LECCE- “Il nostro è un gruppo unito e lo si è visto, questa è una caratteristica che questo gruppo ha da sempre, chi sta fuori gioca un ruolo determinante perché quando viene chiamato in causa da il 100%. Prima della partita con il Catania guadavamo in classifica la squadra che ci era più vicina, da ieri con i nostri tre punti molte squadre debbono stare attente. Non basteranno più i 40 punti per salvarsi e questo significa che anche squadre che fino a poco tempo fa potevano ritenersi tranquille, ora dovranno fare attenzione”,

Come anticipato in mattinata, i giallorossi sono rientrati a Brindisi in aereo da Catania nel primo pomeriggio e si sono diretti subito al Comunale di Squinzano, dove hanno sostenuto un allenamento. Assente sempre in permesso Bojinov, per la prossima gara con il Napoli il tecnico Cosmi non avrà a disposizione Blasi, che è stato fermato per un turno dal Giudice Sportivo. Domani è in programma un allenamento alle 15 sempre a Squinzano, dove la squadra riceverà la visita del ct della Nazionale Prandelli.

Articoli Correlati