LECCE – Bogliacino: “In futuro dovremo fare molto meglio”. Abruzzese: “Felice per il rigore decisivo”

Foto: Mariano Bogliacino - @SalentoSport.net

Nel dopogara di Lecce-Pontedera hanno parlato due tra i protagonisti dell’undici di Franco Lerda, Mariano Bogliacino e Giuseppe Abruzzese, che hanno realizzato rispettivamente il primo e l’ultimo dei tiri dal dischetto che hanno regalato il passaggio del turno al Lecce.

Bogliacino si è detto felice per il passaggio del turno, nonostante la prestazione della squadra non sia stata delle migliori: “In questa gara c’è da salvare soprattutto il risultato, che ci consente di passare il turno e guardare avanti. Abbiamo sofferto più del previsto la bella gara del Pontedera, ma abbiamo resistito ai loro attacchi e siamo arrivati ai calci di rigore, dove la nostra concentrazione ha fatto la differenza. Sicuramente in futuro dovremo migliorare, perché se vogliamo puntare alla B bisognerà fare prestazioni più all’altezza delle nostre capacità”.

Dello stesso avviso il centrale ex Crotone, che ha espresso soddisfazione per aver realizzato il rigore decisivo: “Abbiamo sofferto molto i loro attacchi e la loro velocità, e non abbiamo fatto la gara che avevamo in programma di fare. Quello che conta, però, è aver passato il turno nonostante le fatiche che questa partita ha comportato, ed ora guardiamo al Benevento con fiducia e voglia di fare meglio. Il rigore decisivo? Sono contento di averlo realizzato per me e per la squadra. Sono arrivato sul dischetto concentrato e sicuro di fare gol, e così è stato”.

Alessio AMATO
Giornalista, scrittore e imprenditore nel settore dei servizi culturali. Iscritto all'albo dei pubblicisti dal 2016, già collaboratore de Il Giornale di Puglia, il Corriere dello Sport e, dal 2013, redattore di SalentoSport.net.

Articoli Correlati