LECCE – Benassi ‘incazzato’: “Che rabbia i gol subiti…”

Nella conferenza stampa di ieri, è toccato al numero uno Massimiliano Benassi parlare alla stampa. Il portiere giallorosso torna sulla sconfitta di Lumezzane, prima in campionato, che però ha fatto crescere il gruppo giallorosso: “E’ stato un momento di crescita. Certo, siamo arrabbiati perché potevamo vincere, in virtù anche della superiorità numerica. Sull’1-0 siamo calati e ci siamo illusi che la gara era già acquisita. A noi comunque interessa andare in B, non fare record. Se mi avessero detto che avremmo perso a questo punto della stagione, avrei firmato col sangue”.

Polemica tra Tesoro e Lerda: “Nessuna polemica. Sappiamo quanto il presidente ci tenga, specie dopo le ‘Guerre puniche’ combattute per poter acquisire la società. Poi è libero di criticare. Lerda è la nostra garanzia. È già carico in vista della Reggiana, una squadra che si sta rilanciando”.

Rabbia per i 13 gol subiti: Certo sono un po’ incazzato. Anche se li abbiamo subiti su calcio di rigore o a risultato acquisito. I gol da palla inattiva? Non è questione di uomo o zona. Se arrivi secondo sulla palla c’è poco da discutere”.

Redazione SALENTOSPORT
Nata il 23 agosto 2010. Vincitrice del premio Campione 2015 come miglior articolo sportivo, realizzato da Lorenzo Falangone. Eletta "miglior testata giornalistica sportiva salentina" nelle edizioni 2017 e 2018 del "Gran Premio Giovanissimi del Salento". Presente al "FiGiLo" (Festival del Giornalismo Locale) nell'edizione 2018.
https://www.salentosport.net

Articoli Correlati