Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

LECCE – Benassi elogia la Juve e lancia la sfida: “Vogliamo vincere e salvarci”

Juventus-Lecce si avvicina e per l'occasione il portiere giallorosso, Max Benassi, è stato contattato dai microfoni di tuttojuve.com. L'estremo difensore analizza il campionato dei bianconeri, mettendone in luce le qualità. Poi il pensiero passa alla difficilissima gara di mercoledì, una partita "durissima, ma che vogliamo vincere per salvarci".

ANALISI DELL'AVVERSARIO – "La Juve è la squadra che si è migliorata di più nell'arco di un anno, mentre le altre sono rimaste tutte sullo stesso livello, infatti merita il primato. Tecnicamente il Milan come rosa è superiore, ma la Juve ha più forza e convinzione di vincere. Inoltre i bianconeri giocano splendidamente di squadra, magari ci sono meno campioni in formazione ma come insieme di undici giocatori la Juve è molto più temibile. Inoltre i bianconeri sono stati più costanti nei risultati e non hanno mai avuto cali, perciò meritano il tricolore".

LA GARA – "Noi arbitri scudetto? Macché. e riscattare gli ultimi due passi falsi. Abbiamo fatto un grande girone di ritorno e vogliamo completare la rimonta salvezza. Contro la Juventus sarà durissima, però vogliamo tentare l'impresa".

MURIEL – "Muriel è un grandissimo talento: lo vedo in allenamento tutti i giorni e ha colpi straordinari, però Luis è molto giovane e non bisogna caricarlo di eccessive pressioni. Bisogna lasciar crescere con calma Muriel, però vedendolo tutti i giorni in allenamento posso assicurare che è in grado di fare giocate straordinarie. Sono pronto a puntare su di lui per una grande carriera".