LECCE – Abruzzese ed il posto ritrovato: “Braglia mi piace molto, sono a sua disposizione”

abruzzese giuseppe ss

Foto: Giuseppe Abruzzese (@Salentosport)

Fonte: uslecce.it |

Alla ripresa dei lavori dopo il giorno di riposo successivo al pareggio in casa del Matera, ha parlato in conferenza stampa il difensore del Lecce Giuseppe Abruzzese, che la scorsa domenica ha disputato la sua seconda gara consecutiva da titolare nell’attuale campionato.

Il difensore pugliese si è soffermato proprio del suo reintegro coinciso con l’avvento di Braglia: “Appena è arrivato mister Braglia sulla panchina giallorossa ci siamo parlati, lui mi ha detto che avrei potuto dare una grossa mano alla squadra ed io gli ho risposto che ero qui per questo. Ora l’importante è essere rientrato, essere a disposizione e poter dare finalmente una mano ai compagni anche la domenica. La difesa a tre? Mi trovo a mio agio, anche perché ci ho già giocato ai tempi di Grosseto con Pioli in panchina. Mister Braglia mi piace molto. L’ho incontrato spesso da avversario e credo sia un grande motivatore, capace di tenere tutti gli elementi della rosa sulla corda per renderli partecipi di un obiettivo comune. Vedi le gare di Coppa, dove ha giocato chi è stato utilizzato meno in campionato con ottimi risultati”.

Abruzzese ha poi puntualizzato sulle poche reti fatte e subite: “Quando si parla di prendere o fare gol, è un discorso che per quanto mi riguarda va riferito a tutta la squadra in campo, che partecipa alle due fasi. Nella fase di non possesso stiamo facendo bene, anche se possiamo certamente migliorare, e credo si stia facendo un buon lavoro anche in fase di possesso. Le occasioni da rete infatti non sono certo mancate in questo periodo, ma non ci sta andando bene sotto il profilo realizzativo.

Alessio AMATO
Giornalista, scrittore e imprenditore nel settore dei servizi culturali. Iscritto all'albo dei pubblicisti dal 2016, già collaboratore de Il Giornale di Puglia, il Corriere dello Sport e, dal 2013, redattore di SalentoSport.net.

Articoli Correlati

Lascia un commento