LECCE – A. Tesoro, messaggio ai tifosi: “Il futuro della società è in ottime mani. Tiferò sempre per questi colori”

Foto: Antonio Tesoro - @tuttomercatoweb.com

All’indomani dell’incontro tra Savino Tesoro e Saverio Sticchi Damiani che ha posto in essere le premesse necessarie per il passaggio di proprietà che, in casa Lecce, si concretizzerà nelle prossime settimane, ha parlato in esclusiva per Salentosport Antonio Tesoro. Il ds delle ultime due stagioni si è detto fiducioso sul futuro del club, ribadendo l’affetto che proverà sempre per la compagine leccese.

Quella di ieri è stata una giornata importante per il futuro del Lecce, come è normale che sia quando si assiste ad una svolta ai vertici di una società. Come vede il futuro del club?

“Più volte mio padre ha dichiarato che avrebbe lasciato il Lecce solo nelle mani di gente affidabile, e così è stato. Sticchi Damiani è una garanzia, e sapevamo che trattando con lui questa società sarebbe andata a gente seria e facoltosa. Escluso Enrico Tundo, non conosco gli altri imprenditori che fanno parte della cordata, e lo stesso nome di Corrado Liguori l’ho letto solo sui giornali. In ogni caso, sono fiducioso e mi auguro che queste persone possano fare il bene del club”.

Conferma quanto dichiarato dall’avvocato Sticchi Damiani, ovvero che nelle prossime settimane vi sarà una sorta di co-gestione societaria tra la vostra parte e quella della futura proprietà?

“E’ naturale che bisognerà attendere i tempi perché il tutto venga formalizzato e messo agli atti. Nel frattempo, noi proseguiremo con gli impegni in agenda, onorando i nostri compiti fino a quando questo sarà necessario. Credo che questa situazione persisterà per circa quindici o venti giorni”.

Che bilancio fa della vostra avventura alla guida del Lecce?

“Per i bilanci mi prendo qualche settimana, in attesa, come detto, che decorrano i tempi per il definitivo passaggio di società. Di certo io porterò per sempre nel cuore i colori giallorossi e la mia famiglia vorrà sempre bene a questa squadra. Spero che i tifosi possano tornare quanto prima nelle categorie superiori”.

Alessio AMATO
Giornalista, scrittore e imprenditore nel settore dei servizi culturali. Iscritto all'albo dei pubblicisti dal 2016, già collaboratore de Il Giornale di Puglia, il Corriere dello Sport e, dal 2013, redattore di SalentoSport.net.

Articoli Correlati

Lascia un commento