LE PAGELLE – Muriel e Di Michele 4X2, Giacomazzi piede fatato, salvezza to be continued…

Il calcio totale di Luis Enrique frana contro il pragmatismo made in Serse Cosmi. Devastanti gli avanti salentini che distruggono la porta romana con Muriel e Di Michele, che si esalta quando vede la Roma, autori di una doppietta per parte. Purtroppo dagli altri campi non arrivano notizie confortanti. La Fiorentina vince in trasferta a Milano con la resurrezione di Amauri, mentre il Parma perde a Udine e il Genoa pareggia a Novara. Meno sette al traguardo e mercoledi si vola a Catania. Un plauso spetta agli uomini in giallorosso che hanno archiviato al meglio una delle più difficili settimane del calcio a Lecce.

BENASSI 6.5: Nonostante la Roma si svegli a una manciata di minuti dalla fine lui disinnesca in un paio d'occasioni Osvaldo e Bojan. SARACINESCA 81

ODDO 6.5: Il Massimo Oddo che piace. Muro arcigno in difesa, rimane sulla sua piazzola per tutti i 90' e fa spesso ripartire l'azione. FORMATO MILAN

MIGLIONICO 6.5: Leader della difesa salentina. Innesca il raddoppio giallorosso, con un tiro dalla distanza, ed affossa Bojan. SOLIDITA' SUDAMERICANA

TOMOVIC 6.5: Il Milan lo vuole e la prestazione di oggi certifica l'interessamento rossonero. Ovunque in difesa. POLLICE ALTO

CUADRADO 6.5: Jose Angel ci mette 3' a raccogliere il giallo di giornata. Un gradino sotto Muriel, ma una scheggia impazzita sulla destra. GIAGUARO LECCESE

BLASI 6.5: Contro la squadra con cui ha fatto le giovanili non lesina corsa e chiusure. Mostra il suo 26 a tutto il centrocampo romano. L'ERMETICO MANUEL

GIACOMAZZI 7: Un capitano d'autore. L'assistenza per l'1-0 è da applausi. Non si risparmia e orchestra la manovra con garbo. PALLA SUI PIEDI ALLA PIRLO

DELVECCHIO 6.5: In guerra porterebbe le munizioni a tutto il reparto. Ha fegato e gamba. SALVATE IL SOLDATO "GENNY"

BRIVIO 6: Lo si trova spesso in fase difensiva ad aiutare il terzetto di centrali. Leggermente sotto gli altri, ma utlissimo. "4" DIFENSORE

MURIEL 8: Ladies and gentlemen Luis Muriel. Velocità, dribbling e precisione. Nessuno in Italia ha le carte che possiede il colombiano. Oggi la Roma ha saggiato la sua furia. BALLANDO SU LUIS ENRIQUE

DI MICHELE 7.5: Mezzo passo dietro a Muriel. Eccellente per sponde e concretezza. Si esalta quando sente profumo di capitale. LA DOPPIETTA CHE CERCAVA OSVALDO

Cambi:

GROSSMULLER 6: Sostitutisce Cuadrado e compatta la mediana. RITORNO IN DISCESA

BOJINOV 6: Qualche sortita offensiva. CORSETTA DEFATICANTE

BERTOLACCI s.v.: Una decina di minuti scarsi. ENTRA A LAVORO COMPIUTO

All.COSMI 8: Merita un voto alto per il grande lavoro svolto. Il Lecce veniva da una settimana difficilissima e il tecnico perugino ha retto l'urto. Ha regalato ai tifosi salentini un pomeriggio da sballo e a Luis Enrique ha dato, forse, la spinta decisiva per cadare dalla panchina capitolina. LA RINCORSA INFINITA

Redazione SALENTOSPORT
Nata il 23 agosto 2010. Vincitrice del premio Campione 2015 come miglior articolo sportivo, realizzato da Lorenzo Falangone. Eletta "miglior testata giornalistica sportiva salentina" nelle edizioni 2017 e 2018 del "Gran Premio Giovanissimi del Salento". Presente al "FiGiLo" (Festival del Giornalismo Locale) nell'edizione 2018.
https://www.salentosport.net

Articoli Correlati