Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

L’AVVERSARIO – Torino, Meggiorini: “Lecce squadra di livello”

TorinoGranata.it ha intervistato Riccardo Meggiorini, punta classe '85 in forza al Torino. L'attaccante ha un trascorso nel Bari – 31 presenze e cinque reti con la maglia dei galletti nella stagione 2009-10 – e durante la sessione invernale 2012 di calciomercato è stato vicino al Lecce, prima di lasciare Novara ed approdare sotto la Mole. Il bomber si sente pronto per sabato e non vede l'ora di affrontare i salentini nella prima sfida che conta della stagione, nell'annata del ritorno in massima serie per i granata di Giampiero Ventura.

Ci siamo, è finito il periodo delle amichevoli da sabato sera si gioca per i tre punti. Come arrivate a questo primo appuntamento con il Lecce in Coppa Italia?

“Abbiamo voglia di misurarci oltre che con avversari di livello simile al nostro anche di disputare partite vere e non solo amichevoli: dopo un mese e mezzo di ritiro è ora”.

Come vi aspettate il Lecce allenato da un mister che due anni fa sedeva sulla panchina granata e che come società e squadra avrà voglia di far bene viste le vicende giudiziarie che l’hanno fatto retrocedere in Lega Pro se non cambieranno i verdetti negli altri gradi di giudizio?

“E’ una squadra di livello perché era in serie A l’anno scorso e anche se è retrocessa i giocatori in gran parte sono rimasti gli stessi e non sono calciatori di serie B, ma importanti e li conosciamo quasi tutti, quindi dovremo affrontare il Lecce come se fosse una partita di campionato”.